Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / Indie ‘e Vvene speciale Sunset Live Pietrarsa: intervista agli Araputo Zen

Indie ‘e Vvene speciale Sunset Live Pietrarsa: intervista agli Araputo Zen

La rassegna musicale Sunset Live Pietrarsa organizzata dall’Associazione Brodo presso lo storico polo ferroviario di Portici arriva al suo penultimo appuntamento con il live degli Araputo Zen.

Dopo l’album Hydruntum del 2016, la band partenopea ha pubblicato in questo 2022 l’album “Majacosajusta”. Gli Araputo sono magici e strumentali artisti di un Napoli a tinte folk, prog,e jazz. La sirena, loro musa ispiratrice, li riconduce e li ridipinge su sfumature tinteggiate di world music, tra i Queen e i luoghi del cuore.

Procida, Sanità, i vicoli, gli Araputo sono figli e musicisti di una musica terrena, radicata ma sfumata. Sul palco, al chiarore del tramonto, portano brani temporali, un ponte musicale tra il 2016 e il 2022, che li ha visti crescere consapevolmente sia musicalmente che nella scrittura, proponendo un loro linguaggio, incrocio tra dialetto partenopeo e le culture del resto del mondo. Lo Zen della band, esplode e si propaga in brani come “Madre”, struggente, tagliente ma anche accogliente, calda, compenetrante. Napoli ha il suo sguardo musicale sul mondo, trasversale, contaminato dai sapori e suoni di tanti continenti e porta il nome di Araputo Zen.

Sergio Cimmino

Vedi Anche

Cinema: Pompei protagonista della 52° edizione del Giffoni Film Festival: il programma

Il Giffoni Film Festival, per la presentazione del programma di quest’anno, che si svolgerà dal …