Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / 1° Tour della street art di Napoli Est

1° Tour della street art di Napoli Est

Il quartiere di Ponticelli, in particolare il Parco dei Murales è un esempio di riqualificazione urbana e rigenerazione sociale, per questo sabato, 16 aprile, Econote ha organizzato un tour nella street art di Napoli Est, una passeggiata alla scoperta di vere e proprie opere d’arte  in collaborazione con INWARD Osservatorio sulla Creatività Urbana

Celebre ormai il volto della zingarella Ael, di Jorit AGOch, la bambina rom ritratta su uno dei palazzi del Parco Merola, ormai noto come Parco dei Murales. “Da questa primissima opera di street art a Napoli, è partita una vera e propria rigenerazione, un dialogo con la comunità, una proliferazione di altre gigantesche opere d’arte, che ne frattempo sono diventate 4 (e presto si completerà il progetto portandosi ad 8) e di iniziative sociali e culturali che hanno coinvolto per primi gli abitanti del Parco. Grazie al sostegno di importanti enti pubblici, aziende private ed organizzazioni del terzo settore (Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ceres, Rotary Club Campania Napoli), insieme al supporto del Comune di Napoli, Ponticelli sta diventando meta ambita di sempre più noti street artisti di successo.” 

Segui l’evento su Facebook: 1° Tour della street art di Napoli Est

Leggi l’articolo: Econote tour della street art

 

Sullo stesso argomento potrebbe interessarti:

Intervista a  Jorit AGOch e Luca Borriello presidente di ricerca del progetto INWARD

Ponticelli Street Art

 

Vedi Anche

A Toys Orchestra: “Midnight Again” una nuova linfa dallo sguardo differente”

“Midnight Again” degli A Toys Orchestra, segna il ritorno sulle scene della band rock-alternative di …