Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / Comic(on)Off 2023: dal 22 Marzo al 30 Giugno a Napoli il ricco programma di eventi e  mostre targate Comicon

Comic(on)Off 2023: dal 22 Marzo al 30 Giugno a Napoli il ricco programma di eventi e  mostre targate Comicon

La rassegna Comic(on)Off torna come ogni anno per invadere con i suoi disegni e colori la città di Napoli. Una kermesse dedicata alla “nona arte”, diventata nel corso degli anni un appuntamento imperdibile per gli appassionati di fumetto partenopei. Una serie di appuntamenti con  ospiti, eventi e mostre realizzate  da  artisti italiani e stranieri, anticiperanno l’Internatinal Pop Culture della città partenopea in programma dal prossimo 28 Aprile al 1 Maggio alla Mostra d’Oltremare, rassegna che ogni anno attira circa 150 mila visitatori nella sua quattro giorni dedicata  ai fumetti, manga ed anime. Dall Goethe Institute all’ Archivio di Stato, dall’Institut Francais all’Istituto Cervantes, 20 location della città ospiteranno e omaggeranno l’arte fumettistica e i suoi linguaggi globali. Una rassegna che grazie alla collaborazione con il museo Darwin-Dohrn, l’Archivio di Stato e gli istituti culturali di Francia, Germania e Spagna a Napoli rinforzerà il legame internazionale tra la città di Napoli e la cultura pop europea. Ecco il programma di eventi Comic(on)Off 2023:

LUIS QUILES. EL ANTISOCIAL

Uno dei primi eventi che propone quest’anno il ricco programma di COMIC(ON)OFF vede protagonista una mostra personale di Luis Quiles dal titolo Luis Quiles. El antisocial che sarà visitabile all’Instituto Cervantes di Napoli dal 5 aprile al 4 maggio, dal mercoledì al venerdì dalle 16.00 alle 20.00 e sabato e domenica dalle 11.00 alle 17.00. L’evento è in collaborazione con l’Instituto Cervantes di Napoli, 001 Edizioni e Studio Sulmondo. 

ORIANE LASSUS – FUORI CIRCUITO

Restando nell’ambito delle mostre, dal 12 al 26 maggio all’Institut Français di Napoli sarà visitabile Oriane Lassus – Fuori Circuito, una mostra personale dell’autrice francese, che ripercorre la sua carriera tra il fumetto indipendente, le riviste e i volumi per ragazzi. L’evento è in collaborazione con l’Institut Français di Napoli e Diabolo Edizioni.

REINHARD KLEIST – LE MIE MUSE, LA MIA MUSICA

Al Goethe Institut di Napoli, invece, dal 27 aprile al 16 giugno, negli orari di apertura della struttura ci sarà Reinhard Kleist – Le mie muse, la mia musica, una mostra di tavole originali dell’artista tedesco, dedicata ai suoi lavori sui musicisti, tra cui il suo recente graphic novel “Starman”, che omaggia David Bowie. L’autore incontrerà il pubblico il giorno dell’inaugurazione alle 11.30. L’evento è in collaborazione con il Goethe Institut di Napoli e Bao Publishing. 
 

LE STORIE DI PIZZOFALCONE – DA PALAZZO NOBILIARE AD ARCHIVIO DI STATO

Dal 9 maggio al 9 giugno, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 16.00 presso l’Archivio di Stato, presso la sede di Pizzofalcone, sarà possibile conoscere la storia della sede dell’Archivio di Stato di Pizzofalcone, in una singolare chiave di lettura: attraverso quello che è stato raffigurato dall’interno delle sue mura e attraverso la sua stessa rappresentazione, dalla topografia al fumetto. La mostra si chiama Le Storie di Pizzofalcone – Da palazzo nobiliare ad Archivio di Stato. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Archivio di Stato di Napoli e Sergio Bonelli Editore. 

BLASCO PISAPIA – TRESSETTE COL TOPO

Anche la storica sede dell’Ordine dei Giornalisti della Campania – Napoli, oltre a ospitare la conferenza stampa di presentazione di COMIC(ON)OFF, ha in esposizione la mostra Blasco Pisapia – Tressette col topo. A grande richiesta, in occasione del centenario Disney, la mostra di Blasco Pisapia è prorogata per tutto il 2023. L’evento è in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Campania e Papersera. 

RITORNO ALL’OPERA 

Il 25 marzo alle 11.00 presso il Museo MEMUS del Teatro di San Carlo di Napoli ci sarà la presentazione di Ritorno all’opera, volume di Luca De Lorenzo, Giovanni Chianelli, Michela De Cecio, pubblicato da Edizioni San Carlo. Intervengono gli autori, Emanuela Spedaliere, direttrice del Teatro di San Carlo, Dinko Fabris, responsabile Scientifico Editoria del Teatro di San Carlo, Mario Punzo, direttore della Scuola Italiana di Comix, Stefano Gargiulo, direttore artistico di Kaos Produzioni. L’evento è organizzato da Scuola Italiana di Comix e Teatro di San Carlo. 

ANIME NIGHT 

Il 25 marzo alle venti presso Sciusciante a Ottaviano avrà luogo Anime Night, il party sarà dedicato al mondo degli Anime, con gara Cosplay, spettacolo dal vivo dei Fuzz Bohemian, mostra e performance dell’artista Pasquale Qualano e, a chiudere, Medusa Bubble Show. Tutto questo è organizzato da Sciusciante. 

LA CITTÀ DI DIEGO

Dal 30 marzo al 9 maggio presso Galleria HDE di Napoli avrà luogo la mostra La Città di Diego, la mostra che parte dalle tavole del fumetto su Diego Armando Maradona, di Lorenzo Ruggiero e i colori di Massimo Rocca, pubblicato da La Repubblica Napoli, per raccontare, con inediti esclusivi, la grande passione per il calcio della città di Napoli. L’artista incontrerà il pubblico il giorno dell’inaugurazione alle 18.00.

LA MEDUSA IMMORTALE

Dal 6 aprile, presso il museo Darwin-Dohrn di Napoli, negli orari di apertura della struttura sarà visitabile la mostra La Medusa immortale. La mostra è dedicata al fumetto di Diego Cajelli e Francesco Frongia pubblicato da Feltrinelli Comics. Il giorno dell’inaugurazione, alle 16.30 si terrà la presentazione del volume, con vernissage a seguire. L’evento è organizzato in collaborazione con la Stazione Zoologica Anton Dohrn e Feltrinelli Comics

SENSUABILITY – RELOAD IV

Dal 7 aprile al 30 maggio il programma di COMIC(ON)OFF prosegue al Multisala Corallo di Torre del Greco con Sensuability – Reload IV, una selezione delle opere del concorso nazionale, con omaggi d’autore. Il tema di questa edizione è “Sessualità, disabilità e musica”. L’evento è organizzato in collaborazione con Nessunotocchimario e Multisala Corallo. 

CONFINI. 4 STORIE A FUMETTI

Il 15 aprile alle 18.30 presso Il Fuori Orario di Napoli, in collaborazione con Napoli Monitor, ospita la mostra Confini. 4 Storie a fumetti, dedicata alle tavole del volume degli autori Adriana Marineo, Andrea De Franco, Federica Ferraro e Mario Damiano. Quest’ultimo e il curatore Miguel Angel Valdivia incontrano il pubblico per l’inaugurazione. La mostra è organizzata da il Fuori Orario.

SAN GENNARO. IL PATTO È IL SANGUE

Il 20 aprile, alle 18.30 presso il Tesoro di San Gennaro a Napoli sarà presentato il fumetto di Benedetta Baroni e Alessandro Di Virgilio, San Gennaro. Il patto è il sangue. L’evento, in collaborazione con Tesoro di San Gennaro e Scuole Internazionale di Comics di Firenze, sarà accompagnato da una performance musicale dal vivo di Alfonso (Fofò) Bruno, Fulvio di Nocera e Chiara Carnevale. Intervengono con gli autori Alessio d’Uva, fondatore di Kleiner Flug, Francesca Ummarino, direzione Museo del Tesoro di San Gennaro e la Deputazione della Real Cappella del Tesoro di San Gennaro.

PAOLO BARBIERI. L’INFERNO DI DANTE

Il 26 aprile alle 12.00 presso il Museo dell’Acqua Lapis di Napoli sarà aperta al pubblico una spettacolare mostra dal titolo Paolo Barbieri. L’Inferno di Dante, che vedrà anche un percorso teatralizzato dedicata all’omonimo volume, pubblicato da Sergio Bonelli Editore, illustrato da uno dei più grandi maestri italiani delle arti visive. Sarà presente l’autore con Raffaele Iovine, presidente del Museo Lapis, Domenico Corrado, direttore artistico di Tappeto Volante e Mario Punzo direttore Scuola Italiana di Comix. L’evento è organizzato dalla Scuola Italiana di Comix, Tappeto Volante e Museo Lapis.

PASTORACCIA. QUASI NESSUNO HA RISO AD ALTA VOCE

Il 28 aprile alle 18.00 presso la Libreria Tamu di Napoli sarà presentato il volume Pastoraccia. Quasi nessuno ha riso ad alta voce, pubblicato da Canicola alla presenza dell’autore e Miguel Angel Valdivia. L’evento è organizzato da Libreria Tamu in collaborazione con Canicola. 

ICONS. PAU E IL SUO KAOS CREATIVO DI SCORTA

Dal 28 aprile al 4 giugno dalle 11.00 alle 20.00 presso la Off Gallery di Napoli sarà possibile visitare la mostra personale delle opere pittoriche di Pau: ICONS. Pau e il suo Kaos creativo di scorta. Il celebre cantante dei Negrita incontrerà il pubblico il 28 aprile alle 18.00. L’evento è organizzato da Off Gallery. 

NEL NOME DI STAN LEE. LA MARVEL TRA FUMETTO, CINEMA E NUOVI MEDIA

Per tutti gli appassionati dei supereroi Marvel il 4 maggio dalle 10.00 alle 16.00 presso lo spazio FOQUS e grazie all’Accademia di Belle Arti di Napoli in collaborazione con l’Associazione Blackout, ci sarà Nel nome di Stan Lee. La Marvel tra fumetto, cinema e nuovi media. Un’intera giornata sul creatore simbolo della Marvel. Ore 10.00 proiezione “Stan Lee’s Mutants”, “Monsters and Marvels” e “Marvel Studios: Assembling a Universe”; 14.00 Laboratorio di disegno con Pako Massimo; 16.00 presentazione del libro di Diego Del Pozzo “Marvel Cinematic Universe. Dal fumetto agli audiovisivi digitali: i film di supereroi tra convergenza mediale e nuova serialità”, con Raffaele De Fazio.

MAJID BITA. NATO IN IRAN

Gli eventi di COMIC(ON)OFF proseguono dal 5 al 7 maggio con LIBBRA – Festival delle Librerie Indipendenti in Relazione, in collaborazione con Le Scalze e lo Scugnizzo Liberato di Napoli, nell’ambito del quale sarà presentata la mostra dedicata al volume autobiografico di Majid Bita. Bita è l’autore iraniano trasferitosi in Italia per studiare all’Accademia delle Belle Arti e che incontrerà il pubblico il 6 Maggio alle 18.00. L’evento è organizzato da LIRe in collaborazione con Canicola.

GLUMVASKY. IL NOIR NON MUORE MAI

Il 19 maggio alle 18.00 presso la libreria IoCiSto di Napoli sarà presentato il fumetto Glumvasky. Il noir non muore mai, edito da Nuova Editoria Organizzata, alla presenza degli autori Salvatore Vivenzio e Mattia Tassaro. L’incontro, moderato da alino di COMICON, sarà un’occasione anche per parlare dei progetti futuri del gruppo editoriale. L’evento è organizzato da IoCiSto, in collaborazione con Nuova Editoria Organizzata. 

PREMIO SPACCANAPOLI 2022 IN MOSTRA

Infine, dal 20 maggio al 30 giugno presso lo Slash+ dalle 10.00 alle 23.00 sarà possibile visitare la mostra antologica dedicata al vincitore dell’edizione 2022 del Premio Spaccanapoli, il premio dedicato alle eccellenze partenopee nella nona arte. Il vincitore incontrerà il pubblico il giorno dell’inaugurazione alle 19.30. L’evento è organizzato in collaborazione con lo Slash+. 

Vedi Anche

DIRETTA 15ª Edizione Fattorie Aperte

Nel corso della manifestazione le 300 Fattorie Didattiche iscritte all’Albo regionale della Campania ospiteranno gratuitamente …