Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / Premio Sciascia a Grassonelli

Premio Sciascia a Grassonelli

Nonostante le polemiche che lo hanno accompagnato alla finale del premio Sciascia il libro ‘Malerba’, scritto a quattro mani da Giuseppe Grassonelli e Carmelo Sardo, ha trionfato. Il suo libro si aggiudica tredici voti, superando gli altri due finalisti ‘È così lieve il tuo bacio sulla fronte’ di Caterina Chinnici, figlia del giudice Rocco e ‘Piccola Atene’ di Salvatore Falzone.

Le polemiche erano sorte la scorsa settimana, quando Gaspare Agnello, giurato storico del premio ed amico di Leonardo Sciascia, aveva denunciato la propria riluttanza alla decisione della giuria di mandare il libro in finale, rassegnando le proprie dimissioni e scrivendo una lunga lettera al quotidiano ‘La Sicilia’, nella quale raccontava le motivazioni della sua decisione.

‘Malerba’ è un romanzo autobiografico di Giuseppe Grassonelli, killer di mafia condannato all’ergastolo, scritto assieme al giornalista del Tg5 Carmelo Sardo ed edito da Mondadori. “Sono onorato e orgoglioso di questo premio che condivido con tutti coloro che credono nel recupero e nel riscatto anche di chi ha sbagliato e sta restituendo. E sappiamo che anche Sciascia ci credeva”, ha scritto sul suo profilo facebook Sardo. 

Ciro Oliviero

SULLO STESSO ARGOMENTO POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Polemica su Grassonelli finalista premio Sciascia

Vedi Anche

Premio Terre di Campania, arriva l’ottava edizione nel segno di Dante e Caruso

Venerdì 10 dicembre, alle ore 19:00, si terrà la cerimonia di premiazione presso il Santuario …