Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / ‘Un libro sospeso’ per ragazzi stranieri

‘Un libro sospeso’ per ragazzi stranieri

‘Più leggo, prima mi integro’, è questo lo slogan, dei ragazzi ‘La casa del giovane la Madonnina’ di Milano, che hanno lanciato questa bella iniziativa, tesa a migliorare l’integrazione dei ragazzi stranieri. Sono già cinque le case editrici che hanno aderito, dove chiunque può recarsi ed acquistare un libro da lasciare lì sospeso, a favore di ragazzi stranieri vogliosi di integrarsi con la cultura italiana. Un’idea, nata dall’iniziativa tutta napoletana, esportata poi anche altrove, di lasciare un caffè sospeso nei bar, a beneficio di uno sconosciuto che non abbia le possibilità di acquistarlo.

Fabio Noviello

Vedi Anche

DIRETTA 15ª Edizione Fattorie Aperte

Nel corso della manifestazione le 300 Fattorie Didattiche iscritte all’Albo regionale della Campania ospiteranno gratuitamente …