Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / Nuvkrinum Alafaternum, la storia di una comunità

Nuvkrinum Alafaternum, la storia di una comunità

Al Teatro Comunale Diana il documentario del regista Michele Pelosio su Nocera. Il racconto della sua nascita e delle sue tradizioni

Attraversare le diverse epoche storiche e riannodare i fili di un racconto che affonda le radici in secoli lontani. Riscoprire la storia della comunità di Nocera Inferiore e Nocera Superiore, le origini e le tradizioni. Giovedì 15 novembre alle ore 19.30 l’Aimc, l’Associazione Italiana Maestri Cattolici e l’associazione Giovani d’oggi presentano il cortometraggio “Nuvkrinum Alafaternum, il filo della storia” del regista nocerino Michele Pelosio. La proiezione al Teatro Comunale Diana in piazza Guerritore 17 sarà a ingresso gratuito.

Il cortometraggio, da un’idea di Lucia Amendola, ripercorre le tappe della storia nocerina in un viaggio tra passato e presente. E inizia con una principessa, chiamata Nocera, che corre su una strada di campagna nei pressi di un castello alla ricerca di un posto in cui restare sola. Si ferma davanti a un grande albero di noci e ne raccoglie una. Di scena in scena il corto si sposta tra passato e presente, e porta alla luce l’antico alfabeto nocerino, i tempi in cui si batteva moneta, l’assedio subito da Papa Urbano VI rifugiato nella torre del Castello Fienga.

“Sono orgoglioso di aver girato un film sulla mia città – ha detto il regista Michele Pelosio, 27 anni – il progetto è nato nell’estate 2017, e siamo riusciti a realizzare un cortometraggio professionale che seguendo un unico fine conduttore farà rivivere le varie epoche della storia nocerina”. Pelosio, dopo aver completato gli studi alla Roma Film Academy ha lavorato a Barcellona per la Attiva Film e di recente ha raccontato in video la Mostra del Cinema di Roma e il Festival di Venezia.

 

Evento Facebook

{Facebook}https://www.facebook.com/aimcnocera/videos/1837298686368156/{/Facebook}

Vedi Anche

A Toys Orchestra: “Midnight Again” una nuova linfa dallo sguardo differente”

“Midnight Again” degli A Toys Orchestra, segna il ritorno sulle scene della band rock-alternative di …