Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / 100 anni di Magda Szabó: a Napoli il ricordo della scrittrice ungherese – Intervista ad Antonella Cilento

100 anni di Magda Szabó: a Napoli il ricordo della scrittrice ungherese – Intervista ad Antonella Cilento

Mercoledì 1 novembre, dalle 18 al cinema Hart di via Crispi 33, una serata dedicata alla scrittrice ungherese Magda Szabò. L’iniziativa è parte delle celebrazioni per i 100 anni di un’autrice rivoluzionaria dalla vita complessa e dalla scrittura coinvolgente. Alla serata interverranno la scrittrice Antonella Cilento, la traduttrice, Vera Gheno, il direttore dell’Accademia d’Ungheria István Puskás e Mónika Szilágyi, responsabile della casa editrice Anfora che ha pubblicato i romanzi dell’autrice in Italia.

 

Una evento composito tra letture, a cura delle attrici Cecilia Lupoli e Imma Villa e contributi video di Laura Bosio, Lisa Ginzburg, Matteo Marchesini, Marta Morazzoni, Marguerite Pozzoli, Simonetta Sciandivasci, Nadia Terranova, Anna Toscano

 

A concludere la serata, alle ore 20, la proiezione del film La porta (2012) di Istvàn Szabò, tratto da uno dei romanzi più importanti di Magda Szabó.

 

A microfoni di Radio Siani, Antonella Cilento parla de “Il piatto dell’amicizia. Una giornata a Napoli con Magda Szabò”:

 

 

Emma Di Lorenzo

 

Vedi Anche

Elio Germano e Teho Teardo, al Bolivar omaggio al “primo” Pasolini

Dopo  “Viaggio al termine della notte” di Cèline, egregiamente portato in scena nel reading -musicale …