Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / Tessendo sogni sottili: Monologo sulla vita di Tina Modotti

Tessendo sogni sottili: Monologo sulla vita di Tina Modotti

Sabato 27 febbraio ore 21 teatro il palcoscenico di Napoli ( via Gaetano Argento 54). 

Delirio Creativo presenta in anteprima nazionale Tessendo sogni sottili. Con Federica Palo. Regia di Francesca Picci.

Tessondo sogni sottili è un monologo ispirato alla vita della fotografa rivoluzionaria Tina Modotti. Un viaggio nell’ anima di una donna, nei suoi sogni nel sue visioni. Il tutto raccontato attraverso la voce e il corpo di un attrice straordinaria.

Tina Modotti è stata una donna eccezionale e una grandissima artista, ha attraversato con la sua vita la Storia e i Continenti e ha incrociato il proprio destino, e tutt’ora – a più di settant’anni dalla sua scomparsa – ancora lo incrocia, con infiniti destini.
Nasce in Friuli sul finire dell’Ottocento e per lei, nipote di sarta e pronipote di ricamatrice, si aprono presto i cancelli della fabbrica tessile, dodici ore al giorno di lavoro duro e faticoso per aiutare la famiglia poverissima e numerosa. A San Francisco, dove raggiunge il padre emigrato con le sorelle, incontra l’arte, Hollywood, la fotografia, i circoli letterari e presto una nuova partenza, per città del Messico, lutti e amori che si intrecciano. E’ il Messico della rivoluzione, dei murales, dell’arte, della politica. Arrestata e poi espulsa dal paese è di nuovo in Europa in Germania, nella fredda Berlino e poi a Mosca, l’arte e la fotografia hanno ormai lasciato il posto all’impegno politico e Tina parte per la Spagna, una Spagna lacerata dalla guerra civile dove abbandona anche se stessa per diventare Maria e servire come infermiera volontaria il Soccorso Rosso Internazionale . Di nuovo una partenza, l’ultima, per il Messico dove concluderà il suo viaggio.

Perche’ non muore il fuoco
Pablo neruda

In scena solo una tammorra, un tronco d’albero e uno spazio bianco…

La storia raccontata solo dalla fantasia della narratrice,si adatta a qualsiasi spazio,periodo storico o illuminazione.

Un tempo lungo e senza tempo dove una donna muore e nasce ancora e ancora…

 

Segui l’evento su Facebook: Tessendo sogni sottili

Vedi Anche

il 1° giugno Fondazione Ente Ville Vesuviane presenta il progetto “Green Craft” a Villa Campolieto, Ercolano (NA)

Sarà presentato sabato 1 giugno, alle 18.30, a Villa Campolieto, il progetto “Green Craft”, ideato …