Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / Blues, muore B. B. King

Blues, muore B. B. King

Si è spento ad 89 anni il re del blues, l’ultimo capostipite di una generazione di musicisti che ha fatto la storia della musica e nella quale manterrà un posto elevato nell’olimpo. B. B. King si trovava nella propria casa a Las Vegas con la sua Lucille, la Gibson 335 che lo ha accompagnato per la sua carriera. La storia racconta che avesse ribattezzato la sua chitarra con il nome di una ragazza per la quale due uomini litigando avevano provocato un incendio in cui aveva rischiato di morire.

B. B. King ha suonato con i personaggi più grandi della musica internazionale. Da Luciano Pavarotti a Zucchero. Da Slash a Phil Collins. Da Ray Charles ad Aretha Franklin. E tanti altri ancora.

La storia di B. B. King è conosciuta. Non è questa una sua biografia, ma il semplice saluto ad un immenso artista.

Ciro Oliviero

Vedi Anche

C’mon Tigre: “Habitat il nostro universo immaginario e cosmopolita”

 Habitat è il quarto album  in studio dei C’Mon Tigre pubblicato per Intersuoni. Con oltre …