Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / VII edizione di ‘Libri di mare libri di terra’

VII edizione di ‘Libri di mare libri di terra’

‘Libri di mare libri di terra’ ricomincia da sette. Il Festival di Letteratura ideato e organizzato dall’associazione culturale ‘Il Diario del Viaggiatore’ giunge alla sua settima edizione: da venerdì 26 a domenica 28 settembre 2014 alcuni dei più bei luoghi dei Campi Flegrei ospiteranno il festival, promosso dai Comuni di Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida in uno scenario paesaggistico, artistico e naturalistico tra i più ammirati della Campania e dell’Italia meridionale.

Pozzuoli, la Villa Cerillo di Bacoli e la Casina Vanvitelliana del Complesso Borbonico del Fusaro si trasformeranno nei luoghi-simbolo per parlare di libri e per incontrare scrittori italiani e internazionali. Un tracciato antico e modernissimo, che si combina con la musica, con il mare e la terra e che vedrà protagonisti alcuni degli scrittori più amati della contemporaneità.

Joseph Farrell, professore emerito di Italianistica alla University of Strathclyde di Glasgow (Scozia) presenterà il suo libro ‘Dario e Franca. La biografia della coppia Fo – Rame attraverso la storia italiana’ (Ledizioni) mentre la finalista del Premio Strega 2014 Antonella Cilento incontrerà il pubblico e parlerà del suo recente ‘Lisario o del Piacere Infinito delle Donne’ (Mondadori).
E ancora: incontri con Pino Imperatore, Wanda Marasco, Alessio Arena, Emilia Bersabea Cirillo, Giuseppina De Rienzo, Elisabetta Montaldo, Angelo Petrella, Clara Schiavoni, Monica Pareschi, Maria Caterina Magliocca e poi reading, interventi d’autore, laboratori di scrittura creativa e molto altro.

L’iniziativa si concluderà domenica 28 settembre 2014 con la finale del premio ‘Michele Sovente’, giunto alla III edizione, la cui giuria è presieduta dal poeta Elio Pecora. Sono previste premiazioni nell’ambito della poesia, della narrativa, del giornalismo e dell’illustrazione. Sovente è stata voce profonda dell’animo umano, la sua opera è elemento aggregante di quelle energie espressive che rappresentano la forza di un territorio come quello flegreo.

Il programma è arricchito da numerose attività culturali correlate al festival: giri in canoa, tour archeologici ed enogastronomici, visite guidate, teatralizzazioni.

L’edizione-2014 di ‘Letteraturafestival – Libri di Mare Libri di Terra (Festival Itinerante nei Campi Flegrei)’ ripercorrerà le orme dei viaggiatori del ‘Grand Tour’: pellegrini, mercanti, artisti, predicatori, studiosi, scrittori e poeti, che fin dall’antichità hanno battuto le strade d’Italia nel segno della formazione e dell’educazione attraverso il ‘confronto’ con le altre realtà culturali europee. Una delle ‘vie di attrazione’ per questi viaggiatori è stata proprio la scrittura.

“Riportare gli scrittori nei Campi Flegrei significa dar corpo e voce ai loro libri, far sentire la fatica e il respiro, l’immaginazione e la creatività – spiega la professoressa Angela Schiavone, presidentessa dell’associazione Il Diario del Viaggiatore e ideatrice della kermesse – e il nostro desiderio è quello di far attraversare questa terra, che ha tante ferite e tante rughe, da chi fa dell’arte un prolungamento necessario del mondo. Chiacchierare con gli scrittori a tavola, al bar o per strada, significa ricreare lo spirito da cui è nata la letteratura; intrattenere gli altri significa renderli partecipi dei propri sogni e dei propri incubi”.

Comunicato stampa

Vedi Anche

Gegè Telesforo: “Il segreto? E’ scegliere i partners giusti. Io e Arbore due afro-meridionali curiosi”

Si intitola “Big Mama Legacy” il quindicesimo album di Gegè Telesforo pubblicato lo scorso 1 …