Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / Presentato a San Giorgio il Vesuvian Music Festival

Presentato a San Giorgio il Vesuvian Music Festival

Si è tenuta stamattina nella Sala dell’Affresco presso l’Istituzione Premio Massimo Troisi in Villa Bruno la presentazione alla stampa della prima edizione del Vesuvian Music Festival, organizzata da Simona Ruocco e Lorenzo Di Sarno, che andrà in scena venerdì e sabato prossimi sotto la direzione artistica di Gianluca Brugnano. Alla conferenza hanno preso parte alcuni degli artisti che si esibiranno nel corso della rassegna musicale: Vincenzo Danise, che ha posto l’accento sullo scopo del Festival, ovvero quello di dare spazio ai giovani artisti emergenti, e Marco Zurzolo, che si è soffermato sull’esigenza di creare una maggiore sinergia tra le istituzioni e le iniziative artistiche come appunto il Vesuvian Music Festival al fine di agevolare le performance dei musicisti del territorio. “Intendiamo fare in modo che il Vesuvian Music Festival, oggi alla prima edizione, si istituzionalizzi nel tempo e diventi un appuntamento annuale fisso”, ha detto Lorenzo Di Sarno. “Ringraziamo Pietro De Martino, presidente del Premio Massimo Troisi, e il Comune di San Giorgio a Cremano che, accordandoci l’egida e la location, ci hanno consentito di metter su quest’iniziativa”, ha invece dichiarato Simona Ruocco, che ha poi aggiunto: “Il Vesuvian Music Festival è un’occasione per il territorio tutto, un momento in cui si dà spazio a jazz e rap e si coinvolgono i tanti giovani che amano questi generi musicali e non trovano riscontro nelle tante iniziative artistiche e culturali che si tengono in zona”. Ed è stato sugli aspetti tecnici che si è poi soffermato Brugnano, direttore artistico del Festival. “Rapper come Lucariello e Co’ Sang si esibiranno con musicisti dal vivo, ed è questa la novità della nostra rassegna: unire il sound jazz al neorealismo di rottura del rap”, ha dichiarato. Il Vesuvian Music Festival avrà inizio venerdì 10 con l’esibizione, a partire dalle ore 21, dei Danise Trio con gli African Friends, della Vesuvian Music Band, di Luca Aquino e Francesco Villani; chiuderanno la serata i Co’ Sang. Sabato invece sarà la volta del Sergio Di Natale Quintet, di Antonio Onorato, e della Marco Zurzolo Band con Lucariello.

Comunicato stampa

Vedi Anche

A Toys Orchestra: “Midnight Again” una nuova linfa dallo sguardo differente”

“Midnight Again” degli A Toys Orchestra, segna il ritorno sulle scene della band rock-alternative di …