Home / Magazine / Diritti / Un carrello ‘speciale’ per fare la spesa

Un carrello ‘speciale’ per fare la spesa

Fare la spesa può diventare un’impresa: e lo è, in effetti, per chi ha un figlio disabile che non può camminare, ma che ormai è troppo grande per sedersi nel seggiolino del carrello. E da questa difficoltà, che purtroppo riguarda molti genitori, ne viene fuori direttamente da una catena di supermercati irlandese, un’idea innovativa e davvero funzionale, per agevolare i tanti nuclei familiari impegnati con questa difficoltà. Un carrello ‘speciale’ adibito al trasporto all’interno degli esercizi commerciali di bambini affetti da disabilità motorie, una soluzione semplice, un carrello come gli altri, ma con un seggiolino più ampio al suo interno, adatto ad accogliere un figlio disabile non più tanto piccolo. Probabilmente in Italia già in molti si sono scontrati con queste difficoltà, venendone a capo con soluzioni ‘fai da te’, ma sarebbe bello che le grandi catene di supermercati adottassero questi strumenti per agevolare migliaia di persone.

Fabio Noviello

Vedi Anche

Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne: gli eventi ad Ercolano

Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne due gli appuntamenti in programma ad Ercolano. La …