Home / Magazine / WebGiornale / Politica / Sicilia, tre comuni sciolti al voto a novembre

Sicilia, tre comuni sciolti al voto a novembre

I tre comuni siciliani di Misilmeri, Isola delle Femmine e Campobello di Mazara sciolti per infiltrazione mafiosa andranno alle urne il 16 e 17 novembre prossimi, con un eventuale turno di ballottaggio fissato per il 30 novembre e il 1 dicembre. Gli altri comuni siciliani, dove scadrà naturalmente il mandato, andranno al voto nella prossima primavera.

Il Consiglio dei ministri aveva sciolto i comuni di Misilmeri (Palermo) e Campobello di Mazara (Trapani) il 27 luglio del 2012. Per il comune palermitano è stato il terzo commissariamento in vent’anni. Il comune venne commissariato per rilevamento di condizionamenti mafiosi sull’amministrazione comunale nell’inchiesta ‘Sisma’ del 17 aprile 2012, per la quale vennero arrestate cinque persone. Il Comune di Isola delle Femmine venne sciolto il 9 novembre del 2012.

Ciro Oliviero

di Redazione

Vedi Anche

Biotestamento, il testo arriva alla Camera

Arriva in Aula alla Camera il Biotestamento. Il testo sulle ‘Disposizioni anticipate di trattamento, composto da …