Home / Magazine / Legalità / Agguato ad Ercolano in via mare

Agguato ad Ercolano in via mare

In pieno centro ed in pino giorno vero le ore 11.30 tra passanti, turisti e l’affollato mercato di via dogana e via pugliano, colpi di pistola nel centro storico di Ercolano hanno ancora una volta scosso la cittadina degli scavi, la mente ritorna agli anni bui della città quando in piena guerra di camorra era diventata una vera fortapache.
Non si conoscono ancora le dinamiche della sparatoria che ha visto in via mare un ferito soccorso dall’ambulanza e le strade limitrofe chiuse dalle forze dell’ordine giunte sul posto.
Il paradosso e che in queste giornate il I circolo didattico Giulio Rodinò è capofila in un impegno che si rinnova annualmente le altre scuole cittadine per la settimana di iniziative a favore della legalità e della sicurezza.
A poche centinaia di metri dal luogo del fatto, centinaia di giovani studenti all’interno dell’auditorio del Museo Archeologico di Ercolano, assistevano ad un incontro in cui erano presenti le Forze dell’Ordine ed il pubblico ministero Capuano che ha avvicendato sulla territorialità vesuviana il dott. P. Filippelli e il dott. Ferrigno sulle attività di anticrimine e anticamorra.
In attesa di conoscere ulteriori sviluppi, la comunità di Ercolano resta in attesa di una vera svolta socio culturale che possa definitivamente archiviare queste assurde pagine di cronaca e paura per ridare dignità ad una storia di cultura e una popolazione ormai martire di certe dinamiche.

redazione

Vedi Anche

DIRETTA integrale – Ventennale di Annalisa Durante tra musica e libri

Il 27 marzo prossimo la città di Napoli ha commemorato Annalisa Durante, vittima innocente di …