Home / Magazine / Icone / Malcolm X: Per i diritti degli afroamericani

Malcolm X: Per i diritti degli afroamericani

19 maggio 1925 Omaha – 21 febbraio 1965 New York

Malcolm X, nato Malcolm Little, anche noto come Detroit Red, El-Hajj Malik El-Shabazz e Omowale, è stato un attivista statunitense a favore dei diritti degli afroamericani e dei diritti umani in genere. Fu assassinato a New York il primo giorno della Settimana Nazionale della Fratellanza per mano di membri dell’organizzazione di cui era stato precedentemente portavoce, la Nazione Islamica.

È considerato uno dei più grandi, ma anche controversi, capofila afroamericani del XX secolo. Alla fine di una lunga evoluzione del suo pensiero, che era partito da posizioni oltranziste e di contrapposizione violenta allo status quo, sostenne infine che la religione islamica era capace di abbattere ogni barriera razziale e ogni forma di discriminazione, capeggiando comunque un’organizzazione politica (OAAU) di atteggiamento non religioso e non settario nella difesa dei diritti umani.

continua a leggere su wikipedia.org

Vedi Anche

Meryl Streep: La morte ti fa bella

22 giugno 1949 Summit Mary Louise Streep, nota come Meryl Streep, è un’attrice, doppiatrice e …