Home / Magazine / Diritti / Il 416 bis anche per i caporali

Il 416 bis anche per i caporali

Secondo l’Inps nel territorio pontino in provincia di Latina nel 2012 erano presenti quasi 17 mila braccianti, una manodopera imponente che finisce nella rete della criminalità organizzata. Ribellarsi è difficile; le difficoltà legate alla conoscenza della lingua italiana, i tempi lunghi della giustizia italiana ma soprattutto la paura di perdere l’unica entrata economica, anche se misera, condanna il migrante ad uno stato perpetuo di ricatti e sopraffazioni. Per questo Davide Mattiello, deputato del Partito Democratico e membro della Commissione parlamentare antimafia ha proposto di estendere il 416 bis anche ai caporali. L’articolo del codice penale prevede pene fino a 14 anni di reclusione e la confisca obbligatoria dei beni.

Fabio Noviello

Vedi Anche

DIRETTA da Ferrara i Campionati Italiani Promozionali di Atletica Leggera FISDIR. 7-9 luglio 2023

In diretta da Ferrara la due giorni dei Campionati Italiani Promozionali di Atletica Leggera FISDIR. …