Home / Magazine / Legalità / Raid vandalico alla coop ‘Altri orizzonti’

Raid vandalico alla coop ‘Altri orizzonti’

Ennesimo raid intimidatorio alla cooperativa sociale ‘Altri orizzonti’ sita in località Mezzagni a Castelvolturno. La fattoria sociale ha sede in un bene confiscato alla camorra è stata danneggiata. Secondo quanto ha riferito ai microfoni di Radio Siani la presidente della cooperativa Anna Cecere i vandali hanno appiccato un incendio dall’interno del bene. Il fuoco ha danneggiato i cavi elettrici che dovranno essere sostituiti. Inoltre le fiamme hanno danneggiato anche il canneto esterno che serviva da recinzione. “Questa azione ha causato molti danni e soprattutto ha creato libero accesso al bene, in quanto ora non c’è più recinzione”.

“Abbiamo provveduto a denunciare il fatto alla polizia – aggiunge Anna Cecere – come già fatto qualche mese fa per il primo episodio vandalico. La scorsa volta ci furono anche i rilievi della polizia scientifica. Ora attendiamo novità dagli inquirenti. Di certo c’è – conclude la presidente della coop ‘Altri orizzonti’ – che dobbiamo trovare un modo per tenere aperto il bene tutto l’anno e non solo d’estate”.

Radio Siani esprime la sua piena solidarietà alla cooperativa ‘Altri orizzonti’ per questo raid vandalico.

Ciro Oliviero

Vedi Anche

DIRETTA integrale – Ventennale di Annalisa Durante tra musica e libri

Il 27 marzo prossimo la città di Napoli ha commemorato Annalisa Durante, vittima innocente di …