Home / Magazine / Diritti / Usa, stop alle spose bambine

Usa, stop alle spose bambine

La Virginia ha decretato la fine dei matrimoni con minori. Sembra quasi impensabile che nel 2016 in un paese occidentale fino ad oggi vi era la possibilità di sposare ragazze minorenni, ma invece era proprio così. Finalmente è arrivato lo stop di questa crudeltà con una legge, mentre prima una ragazza poteva avere anche meno di tredici anni per sposarsi a patto che ci fosse il consenso dei genitori e aspettasse un figlio, da oggi finalmente il matrimonio è consentito solo dai 18 anni in su oppure dai 16 solo se un tribunale garantisce il consenso al minore, quindi la volontà dei genitori o un’eventuale gravidanza non costituiscono più una valida ragione. Un giro losco, la soluzione legale allo sfruttamento della prostituzione minorile, come molti esempi hanno dimostrato anche in passato, con persone che messe alle strette hanno deciso di sposare la minorenne per evitare guai. Sembrava impensabile e scontato, ma a volte la realtà super l’immaginazione. Nel mondo, 700 milioni di donne si sono sposate prima di compiere 18 anni, una vera e propria piaga dell’umanità. 

Fabio Noviello

Vedi Anche

CSV Napoli, sportello territoriale a Sant’Antonio Abate. Venerdì 6 maggio l’inaugurazione

A Sant’Antonio Abate nasce lo sportello per il volontariato di CSV Napoli, destinato a sostenere …