Home / Magazine / Diritti / Vittime di tratta

Vittime di tratta

Dopo il traffico di armi e droga, la tratta delle donne, diventa il terzo in ordine di numeri, dei business della criminalità organizzata. Nel mondo alle organizzazioni criminali, questo business disumano, fruttua circa trentadue miliardi di dollari. Nonostante le numerose associazioni, e i tanti operatori del settore, che si impegnano affinchè questo ‘sfascio’ venga debellato, ancora troppe donne piene di speranza che hanno lasciato alle proprie spalle i propri affetti e la propria vita, sono venute in Italia e in Europa con il miraggio di un lavoro, per aiutare le proprie famiglie povere, per poi trovarsi prigioniere nelle maglie di trafficanti senza scrupolo. Ovviamente la risposta più concreta a tutto ciò rimane sempre il miraggio di quella parola chiamata’ integrazione’.

Fabio Noviello

Vedi Anche

UNICEF su GIORNATA CONTRO LO SFRUTTAMENTO DEL LAVORO MINORILE

Dichiarazione di Catherine Russell, Direttore generale dell’UNICEF Per la prima volta dal 2000 è aumentato …