Home / Magazine / Diritti / Profughi, i paesi che accolgono solo i cristiani

Profughi, i paesi che accolgono solo i cristiani

Non c’è solo la Slovacchia a chiedere all’Europa di accogliere solo migranti cristiani. Da giugno il Parlamento di Bratislava ha respinto la richiesta di Bruxelles di ricevere una quota di migranti. E ha accettato di prendere finora solo 200 siriani di religione cristiana: 100 richiedenti asilo e 100 che l’hanno già ottenuto. L’Unione Europea si è prefissata di suddividere in totale 60 mila persone tra i Paesi membri. Secondo Frontex gli sbarchi nel 2015 hanno già toccato quota 107.500. Ma tanti altri paesi di forte ispirazione cattolica e non, come l’Irlanda, la Polonia e tanti altri delle Regioni Baltiche, come Lituania, Lettonia ed Estonia hanno deciso di adottare questa politica, e di chiudere quindi ad un’immigrazione multi religiosa, attuando di fatto, una manovra di discriminazione razziale.

Fabio Noviello

Vedi Anche

“Un Villaggio per Crescere” in diretta dal PAN di Napoli

Al Palazzo delle Arti Napoli, Sala Di Stefano: “Un Villaggio per Crescere”, progetto selezionato da …