Home / Magazine / Diritti / Profughi, i paesi che accolgono solo i cristiani

Profughi, i paesi che accolgono solo i cristiani

Non c’è solo la Slovacchia a chiedere all’Europa di accogliere solo migranti cristiani. Da giugno il Parlamento di Bratislava ha respinto la richiesta di Bruxelles di ricevere una quota di migranti. E ha accettato di prendere finora solo 200 siriani di religione cristiana: 100 richiedenti asilo e 100 che l’hanno già ottenuto. L’Unione Europea si è prefissata di suddividere in totale 60 mila persone tra i Paesi membri. Secondo Frontex gli sbarchi nel 2015 hanno già toccato quota 107.500. Ma tanti altri paesi di forte ispirazione cattolica e non, come l’Irlanda, la Polonia e tanti altri delle Regioni Baltiche, come Lituania, Lettonia ed Estonia hanno deciso di adottare questa politica, e di chiudere quindi ad un’immigrazione multi religiosa, attuando di fatto, una manovra di discriminazione razziale.

Fabio Noviello

Vedi Anche

CSV Napoli, sportello territoriale a Sant’Antonio Abate. Venerdì 6 maggio l’inaugurazione

A Sant’Antonio Abate nasce lo sportello per il volontariato di CSV Napoli, destinato a sostenere …