Home / Magazine / Diritti / Migranti, il viaggio attraverso l’inferno

Migranti, il viaggio attraverso l’inferno

Scappano da persecuzioni politiche e religiose, da dittature, per questioni economiche o per la coscrizione militare obbligatoria, ma anche da guerre civili. Viaggiano per circa sedici o venti mesi in media, lunghi periodi in cui sono spesso vittime di torture o trattamenti crudeli e degradanti. Hanno pagato dai mille ai cinqua mila euro per raggiungere l’Europa. Sono le storie dei migranti raccolte da ‘Medici per i Diritti umani’ nel report ‘Fuggire o morire. Rotte migratorie dai paesi sub-sahariani verso l’Europa’, attraverso le testimonianze di circa cinquecento migranti incontrati nei Centri di accoglienza straordinaria per richiedenti asilo in provincia di Ragusa, nel Centro di accoglienza per richiedenti asilo di Mineo, in provincia di Catania e in vari insediamenti informali a Roma.

Fabio Noviello

Vedi Anche

UNICEF su GIORNATA CONTRO LO SFRUTTAMENTO DEL LAVORO MINORILE

Dichiarazione di Catherine Russell, Direttore generale dell’UNICEF Per la prima volta dal 2000 è aumentato …