Home / Magazine / Legalità / Indagini caserma, il movimento antimafia chiede chiarezza

Indagini caserma, il movimento antimafia chiede chiarezza

Ercolano. Questa mattina le cronache locali riportano del coinvolgimento della parlamentare Luisa Bossa e dell’ex assessore alla legalità della città degli Scavi Nando Pirone nelle indagini per la costruzione della caserma dei carabinieri.

Il presidente dell’associazione antiracket Ercolano per la legalità Nino Daniele si è detto “profondamente turbato per le gravi accuse che la Procura di Napoli ha mosso alla on. Luisa Bossa coinvolta nella vicenda di mala politica intorno alla nuova caserma dei Carabinieri di Ercolano. La città e noi tutti siamo scossi ed angosciati da tutto ciò. Quella caserma e la sua realizzazione sono un obbiettivo storico del movimento di riscatto che ha fatto di Ercolano un modello di lotta alle mafie. C’e un bisogno assoluto di fare chiarezza al più presto e colpire senza esitazione, senza riguardi, inflessibilmente e duramente chiunque con i suoi comportamenti abbia mestato intorno ad una realizzazione che è storica garanzia dello Stato nei confronti di chi, a rischio della propria vita, ha reso possibile la liberazione di una città dai clan di camorra”.

“Auspico dal profondo del cuore che Luisa possa dimostrare la totale estraneità dalle accuse che le vengono mosse e riprendere il suo posto con l’onore politico che sempre la ha accompagnata nel suo impegno. Abbiamo piena fiducia e sosteniamo il lavoro della Magistratura perché ogni illecito venga perseguito e siano severamente puniti coloro che hanno spinto la propria condotta immorale fino al punto di insozzare con il loro fango i massimi simboli della legalità”, ha concluso Nino Daniele.

Gli fa eco il presidente di Radio Siani Giuseppe Scognamiglio. “Leggendo le parole di Nino Daniele non posso che essere d’accordo. Oltre che per Luisa Bossa l’auspicio è che anche l’ex assessore Pirone e gli altri indagati risultino estranei alla vicenda e che la caserma dei carabinieri venga eretta per rinsaldare l’impegno antimafia e proseguire la lotta alla camorra”.

Redazione

Vedi Anche

Ottaviano, a Palazzo Mediceo il libro “La vendetta del boss” – VIDEO COMPLETO

Sabato 6 novembre alle ore 17 al Palazzo Mediceo di Ottaviano si terrà la presentazione …