Home / Magazine / Diritti / ‘Viaggio tra rom e sinti nell’Italia che lavora’

‘Viaggio tra rom e sinti nell’Italia che lavora’

‘Viaggio tra rom e sinti nell’Italia che lavora’ è una mostra fotografica di scena a Bologna che ritrae i quattro rom su cinque in Italia che svolgono lavori normali e che non abitano nei ‘campi’. L’iniziativa è realizzata con il contributo di Roma Matrix, progetto finalizzato al contrasto di razzismo, intolleranza e xenofobia verso rom e sinti e del quale il Comune di Bologna e l’associazione 21 luglio sono partner.

Di pari passo col ‘Rapporto’ che proprio l’associazione 21 luglio ha pubblicato nelle scorse settimane sulle condizioni di vita di rom e sinti in Italia, la mostra vuole essere un ritratto fedele di come queste persone si sono integrate completamente nel tessuto sociale in cui essi vivono. Cercare si limitare i soliti stereotipi e pregiudizi sui rom e sinti, è sicuramente il primo passo, per raggiungere quei risultati, in termine di inclusione, tanto sperati.

Fabio Noviello

Vedi Anche

UNICEF su GIORNATA CONTRO LO SFRUTTAMENTO DEL LAVORO MINORILE

Dichiarazione di Catherine Russell, Direttore generale dell’UNICEF Per la prima volta dal 2000 è aumentato …