Home / Magazine / Diritti / In nome del popolo inquinato

In nome del popolo inquinato

Mai più Terra dei fuochi, Marghera, vicenda eternit. Un cartello di venticinque associazioni, promosso da Legambiente e Libera, lancia l’appello per approvare il ddl contro la criminalità ambientale fermo al Senato. L’Italia non può ancora attendere bisogna che il reato ambientale e quello di inquinamento vengano introdotti all’interno del codice penale. Lo chiede un’Italia intera, lo chiedono le associazioni di volontariato, ma lo chiedono soprattutto quelli che ne hanno pagato direttamente le conseguenze, e i familiari delle persone che purtroppo hanno pagato con la vita gli effetti di un ‘reato’ altrui, che ad oggi non prevede ancora nessuna condanna.

Fabio Noviello

Vedi Anche

UNICEF su GIORNATA CONTRO LO SFRUTTAMENTO DEL LAVORO MINORILE

Dichiarazione di Catherine Russell, Direttore generale dell’UNICEF Per la prima volta dal 2000 è aumentato …