Home / Magazine / Diritti / Addiopizzocard agli studenti di Palermo

Addiopizzocard agli studenti di Palermo

Partnership tra l’Università degli Studi di Palermo e Addiopizzo per sostenere gli operatori economici che non si piegano alle estorsioni e alimentare il fondo per l’investimento collettivo. Gli studenti potranno utilizzare le card presso le strutture convenzionate. In arrivo diecimila Addiopizzocard agli studenti universitari contro il pizzo alla vigilia dell’anniversario dell’assassinio di Libero Grassi. Le diecimila card verranno distribuite all’interno dell’università, a cominciare da settembre, durante le prove di ammissione ai corsi di laurea. Le matricole riceveranno Addiopizzocard, lo strumento che consentirà di sostenere con gli acquisti, commercianti e imprenditori che non pagano il pizzo e di realizzare un progetto di riqualificazione territoriale in città.

Fabio Noviello

Vedi Anche

“Favolette” – Il podcast per i bambini ucraini arrivati in Italia per fuggire dalla guerra a cura della Fondazione Giancarlo Siani

“A loro vogliamo offrire un nostro piccolo dono con la favoletta ambientata al mare, nelle …