Home / WebRadio / Blog Trasmissioni / Speciali / Carmen Marano: “Nella mia oasi, Agripark, si impara un pezzo di natura e di vita contadina”

Carmen Marano: “Nella mia oasi, Agripark, si impara un pezzo di natura e di vita contadina”

Agripark è un’azienda agricola che nasce dalla passione di Carmen Marano che da anni segue con attenzione, grazie alla tradizione di famiglia, attività didattiche multifunzionali e partecipando a percorsi formativi riporta nella sua azienda le esperienze più innovative di educazione nella natura. Da questi obiettivi nasce l’Agripark: Fattoria educativa e City farm.

Una fattoria urbana offre interessanti potenzialità al sostegno della formazione delle persone e numerosi spunti educativi dal momento che è un esempio di equilibrio, convivenza e interdipendenza tra la dimensione umana e quella naturale. Da questa forte passione e dedizione nasce una vera oasi nella città. Carmen Marano ai microfoni di Radio Siani ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Sono una mamma di tre figli, ai quali ho mostrato particolare interesse al mondo naturale a partire dall’alimentazione. C’era una motivazione molto più importante che mi ha spinto a realizzare questo progetto. Agripark ha un logo, che ha la forma di un cuore verde che batte. Questo cuore rappresenta il cuore della mia seconda figlia che nasce con una grave cardiopatia, oggetto di studio del Policlinico di Napoli secondo il quale sette bambini su duemila nascono con cardiopatie congenite, perché sono il risultato di quello che noi mangiamo e respiriamo. Questa cosa mi ha dato un grande spunto per cercare di indottrinare più persone a capire che bisogna adottare una sana alimentazione”.

Le attività di Agripark sono svariate e a tal riguardo Carmen ha affermato: “Le nostre attività sono diverse e vanno dalla produttività alla sana alimentazione. Questi obiettivi si riconducono ai nostri format che riproponiamo nelle scuole per sottolineare l’importanza della stagionalità, della sana alimentazione e dei diritti dei bambini. Inoltre abbiamo tanti animali da fattoria come i Pony Shetland, un’importante eredità che permettono di instaurare un contatto di fiducia e amore. I miei animali sono felici e liberi, infatti le galline convivono con i cavalli, creando una bella sinergia”.

Infine Carmen Marano conclude l’intervista ai microfoni di Radio Siani affermando: “ Quando svolgo il mio lavoro ho imparato diverse cose. Quando un bambino viene ad Agripark non conosce quello che vede, dato che oggi non si conosce pienamente la realtà rurale. La cosa che mi gratifica di più è che nella mia oasi si impara un pezzo di natura e di vita contadina. Imparando facendo ho utilizzato, in prima linea, le mani, oppure ho imparato a sviluppare il senso dell’olfatto. Ho tanti progetti ancora per Agripark. Vorrei espandere la mia realtà con i miei terreni e in futuro realizzare  un prodotto DOP ”.

Ecco l’intervista completa negli studi di Radio Siani.

Cristian Sannino

Vedi Anche

MOA’ VINCE IL PREMIO BIANCA D’ APONTE 2022 – interviste alle finaliste

E’ Moà da Terni a vincere il 18 Premio Bianca d’Aponte, il concorso per cantautrici …