Home / Magazine / Diritti / Premio Rete Mediterranea per l’Impatto sociale 2021

Premio Rete Mediterranea per l’Impatto sociale 2021

Si è tenuto venerdì 10 dicembre, presso il teatro Sannazzaro di Napoli, l’evento di consegna del “Premio Rete Mediterranea per l’Impatto sociale 2021” istituito da Arci Mediterraneo. Lo scopo è di valorizzare l’impegno di personaggi di Napoli che con il loro operato hanno consentito un miglioramento delle condizioni di vita soprattutto di chi è vittima di discriminazione sociale o è in una condizione di disagio e di sofferenza.

A seguito dei saluti del sindaco di Napoli Gaetano Manfredi sono stati premiati i difensori del Napoli Ghoulam e Koulibaly da sempre attivi nel volontariato e nella beneficenza. Importanti le loro parole sul seguire sempre i propri sogni e sull’importanza di aiutare il prossimo in maniera discreta senza esibirsi o vantarsene, emozionante l’incontro dei due campioni con Abdoulaye Tounkara, capitano della squadra dell’ Arci Napoli Calcio vero esempio di inclusione.

Premiati anche il medico e ricercatore Paolo Ascierto, la presidente di Banca Etica Anna Fasano e la responsabile nazionale del Servizio di Accoglienza e Integrazione migranti Virginia Costa.

Protagonista della mattinata Mariano Anniciello fondatore di Arci Mediterraneo insieme a tutti i volontari e gli operatori dell’ impresa sociale che lavora per la pace, l’accoglienza ed i giovani dal 1990.

Vedi Anche

CSV Napoli, sportello territoriale a Sant’Antonio Abate. Venerdì 6 maggio l’inaugurazione

A Sant’Antonio Abate nasce lo sportello per il volontariato di CSV Napoli, destinato a sostenere …