Home / Magazine / Legalità / ‘Il Viaggio Legale’: la consegna delle chiavi della Mehari di Giancarlo

‘Il Viaggio Legale’: la consegna delle chiavi della Mehari di Giancarlo

Il Viaggio Legale” è un progetto con un obiettivo ben definito: la costruzione di un percorso di cittadinanza e contrasto alle mafie tramite le armi della cultura, della formazione e dell’informazione, come si legge sul sito ufficiale.

L’idea di realizzare un percorso di cittadinanza attiva e di contrasto alle mafie lungo la via Emilia con la Mehari di Giancarlo Siani nasce nel 2016 dalla collaborazione tra Caracò e IoLotto. Lo spunto arriva direttamente dal progetto napoletano realizzato nel giorno del ventottesimo anniversario della scomparsa del giovane giornalista, “In viaggio con la Mehari“, un’istallazione itinerante diventata il cuore pulsante di una serie di iniziative culturali incentrate sul contrasto alla camorra.

Tra i promotori de “Il Viaggio Legale”: FILT CGIL Emilia-Romagna e Bologna, Caracò, Libera Emilia-Romagna, IoLotto e CNA FITA. Il progetto rientra all’interno di “inFILTrazioni Legali”.

Giovedì 17 novembre, il presidente del comitato IoLotto, Michele Ammendola, rappresenterà i promotori de “Il Viaggio Legale” presso l’Aeroporto Internazionale di Capodichino di Napoli alle 10.00 per ricevere dal presidente della Fondazione Pol.i.s., Paolo Siani fratello di Giancarlo, le chiavi della Mehari verde.

All’iniziativa saranno presenti anche lo chef vesuviano Pietro Parisi che da sempre si contraddistingue per la sua morale ed etica il quale da poche settimane si è nettamente distinto per la sua attività antiracket.

La Mehari lascerà quindi fisicamente Napoli per raggiungere l’ Emilia Romagna trasportata da un mezzo della Geotrans (azienda confiscata alla mafia nel territorio del catanese).

 

Scopri le tappe

Vedi Anche

Assemblea Regionale delle Associazioni Antiracket ad Ercolano – VIDEO

L’incontro, promosso dalla Federazione delle associazioni antiracket e antiusura italiane (FAI), si è svolto giovedì …