Home / Magazine / Musica / 68 primavere per Bob Seger

68 primavere per Bob Seger

Il 6 maggio del 1945 nasce a Detroit il musicista Bob Seger. Non lo si può confinare ad un solo strumento. Suona la chitarra, il pianoforte, e l’organo. E’ compositore e cantante. Genere rock. Quel rock americano che ha spopolato negli anni ’70 del secolo scorso, soprattutto con i grandi successi avuti con gli album “Live Bullet” e “Night Moves”.

Nella sua musica si riflettono i temi delle sue origini, quelli del Midwest. Il proletariato sopra tutti con le tute blu degli operai delle fabbriche di Detroit e dintorni. Anche se agli inizi della carriera la sua musica subiva molti influssi della cultura hippy.

Seger raggiunge l’apice della carriera con le collaborazioni eccellenti. La prima di queste è quella con una della storiche band rock dei Metallica. A seguire Gene Simmons e Roy Bittan. Ha scritto anche dei successi per altri gruppi tra cui “
Heartache Tonight” per gli Eagles, che schizzò al top delle classifiche di vendite. Non solo album, ma anche colonne sonore tra le sue composizioni, come la canzone “Shakedown” nel film Beverly Hills Cop II e “Miami” inserita nel telefilm Miami Vice.

Stefano Malla

di Redazione

Vedi Anche

Santana: Alma latina

20 luglio 1947 Autlán de Navarro Carlos Augusto Alves Santana è un chitarrista e compositore messicano …