Home / WebRadio / Blog Trasmissioni / Speciali / La Preside Stefania Colicelli: “La legalità è uno stile di vita ed è la base per ogni tipo di apprendimento”

La Preside Stefania Colicelli: “La legalità è uno stile di vita ed è la base per ogni tipo di apprendimento”

“La scuola è viva e lo sarà sempre, vi dovete arrendere”. Con queste parole rivolte contro la camorra, Stefania Colicelli introduce la seconda giornata della terza edizione del Premio “Annalisa Durante”.

Quelli appena riportati sono pensieri che ribadisce da molti anni, sin dai banchi di scuola del liceo, partecipando attivamente, per quanto possibile, alla vita sociale, opponendosi alle logiche camorristiche che dominano la città di Napoli.

Per questa ragione Stefania Colicelli, Preside dell’Istituto Comprensivo Statale “Adelaide Ristori”, è stata ospite ai microfoni di Radio Siani, affermando: “Per rendere una scuola viva bisogna coinvolgere tutta la comunità scolastica: i docenti, i ragazzi e le famiglie perché senza di loro non andiamo da nessuna parte. Bisogna rendere partecipi i docenti in unico progetto e in un’unica visione dove i ragazzi e i bambini, per diritto, devono vivere in un contesto di pace, di libertà e senza paura. Le parole di Annalisa, riportate nel suo diario, che sottolineavano il suo desiderio di voler andar via dalla nostra Città, non le dobbiamo più sentire. Dobbiamo creare gli strumenti e le condizioni perché i nostri ragazzi possano vivere nella nostra città e non fuggano, perché Napoli è bellissima e ricca di energia, come è stato evidente durante la premiazione per Annalisa Durante”.

La Preside Colicelli si è sempre battuta per la legalità sin dall’adolescenza, con forte voglia di riscatto. Descrivendo le varie difficoltà per adottare la sua visione di legalità e di scuola, Stefania ribadisce: “Abbiamo un rapporto di fiducia con le persone che ci affidano i loro figli. Le famiglie nutrono la speranza che qualcosa possa cambiare, con una vita diversa fatta di legalità e lavoro. Per questo realizziamo una serie di attività didattiche che impegnano questi ragazzi tutta la giornata. C’è una grandissima partecipazione. Senza rispetto della legalità non si va da nessuna parte. La legalità è uno stile di vita ed è la base per ogni tipo di apprendimento. Nella vita bisogna rispettare le leggi per vivere felici. Le sfide sono tante e sono nelle persone che ti sono accanto, che trascini nei tuoi progetti.  Coinvolgere gli altri nei tuoi sogni è un ostacolo enorme”. 

La Preside Stefania Colicelli conclude l’intervista con un augurio rivolto a tutti i giovani studenti: “Tornate a vivere una vita normale, solo così potrete vivere una vita speciale”.

Ecco l’intervista completa negli studi di Radio Siani

Cristian Sannino

Vedi Anche

MOA’ VINCE IL PREMIO BIANCA D’ APONTE 2022 – interviste alle finaliste

E’ Moà da Terni a vincere il 18 Premio Bianca d’Aponte, il concorso per cantautrici …