Home / WebRadio / Blog Trasmissioni / Speciali / Cultural exchange Napoli-Palestina

Cultural exchange Napoli-Palestina

Una collaborazione nata nel lontano 2006, quando la determinazione e i sogni di un uomo, e di una comunità intera, sono stati la vera spinta per allungare lo sguardo oltre il Mediterraneo, laddove le violazioni dei diritti umani sono all’ordine del giorno, laddove nonostante i chilometri che ci separano, è così facile farsi coinvolgere da un uragano di empatiche sensazioni, e ritrovare sorprendenti similitudini. Da Ramallah, Palestina, la Lutheran School lancia un messaggio, di denuncia e di speranza, raccolto, abbracciato e promosso dall’Istituto Superiore A.Tilgher di Ercolano. L’oppressione israeliana raccontata dagli insegnanti e dai studenti palestinesi è emotivamente molto forte, e diventa così difficile non avere gli occhi lucidi. Marlin Muallem e Poulos Qarraa, gli insegnanti, cercano di essere più distaccati, ma anche per loro, la vista degli occhi pieni di speranze e di dolori dei propri alunni, diventa ad un tratto una coltellata al cuore. Le parole degli italiani, sanno di coscienza e determinazione, le insegnanti Palladino e Giammona, raccontano la loro personale esperienza con lucida emozione, consapevoli della responsabilità di raccontare. 

Ascolta l’audio dell’incontro coordinato da Margherita Torello.

di Fabio Noviello

Vedi Anche

“Speciale Discodays”, la voce dei protagonisti della XXII Edizione della Fiera del Disco e della Musica

Una due giorni di musica, vinili ed etichette dedicata a tutti gli appassionati del mitica …