Home / Magazine / Vittime Innocenti / 31 ottobre: Sei vittime

31 ottobre: Sei vittime

vittimemafia.it

31 ottobre 1990 Catania. Uccisi Francesco Vecchio ed Alessandro Rovetta. Due colpi in testa posero fine alle esistenze del capo del personale e dell’amministratore delegato delle Acciaierie Megara di Catania.

31 Ottobre 1993 Parete (CE). Ucciso il medico Gennaro Falco, ritenuto “colpevole” di non avere assistito adeguatamente la moglie di Francesco Bidognetti, ammalatosi di un male inguaribile.

31 Ottobre 1994. San Giuseppe Jato(PA). Ucciso e sciolto nell’acido Girolamo Palazzolo.

31 Ottobre 1999 Benestare (RC) Ucciso l’imprenditore Antonio Musolino. Si era ribellato alla ‘ndrangheta.

31 ottobre 2006 S. Antimo (NA). Ucciso Rodolfo Pacilio, imprenditore, ebbe il coraggio di denunciare un estorsione.

Fabio Noviello

Vedi Anche

Vittime innocenti: 25 novembre

1945 Giuseppe Scalia1946 Giovanni Severino1985 Biagio Siciliano e Giuditta Milella1992 Giuseppe Colella 1945Giuseppe ScaliaSindacalista di …