Home / Magazine / Vittime Innocenti / 18 aprile: tre vittime

18 aprile: tre vittime

18 Aprile 1991 Villa Literno (CE). Uccisi Salvatore Richiello, 12 anni, il padre Michele e Pellegrino De Micco, non erano loro le vittime predestinate.

18 Aprile 1991 Vibo Marina. Rapito Giancarlo Conocchiella, medico dentista di 34 anni.

18 Aprile 1991 Napoli. Ucciso Luigi vigorito, 36 anni, ex carabiniere, guardia giurata. Aveva tentato di fermare dei rapinatori che volevano svaligiare la banca a cui era stato assegnato.

fonte: vittimemafia.it

Vedi Anche

Vittime innocenti: 19 aprile

1993 Luigi Iannotta2021 Maurizio Cerrato 1993Luigi IannottaAssessore di 49 anniUcciso a Santa Maria Capua Vetere …