Home / Magazine / Legalità / A trenta anni dalla costituzione della prima associazione antiracket, l’ACIO di Capo D’Orlando

A trenta anni dalla costituzione della prima associazione antiracket, l’ACIO di Capo D’Orlando

A trenta anni dalla costituzione della prima associazione antiracket, l’ACIO di Capo D’Orlando, un evento online sarà l’occasione per dialogare sul movimento antiracket nella società civile italiana, insieme a don Luigi Ciotti, a rappresentanti del giornalismo, delle istituzioni e della società civile. Sarà presente il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

Lunedì 7 dicembre 2020

ore 11.00
Prima sessione: “La forza di un’alleanza con le istituzioni”

Coordina Lirio Abbate, vicedirettore de L’Espresso
intervengono:
Luigi Ferrucci, presidente della FAI
Sarino Damiano, presidente dell’ACIO
Franco Ingrillì, Sindaco di Capo d’Orlando
Tano Grasso, presidente onorario della FAI
Maurizio De Lucia, Procuratore distrettuale di Messina
Maria Carmela Librizzi, Prefetto di Messina
Federico Cafiero de Raho, Procuratore nazionale antimafia
Giovanna Cagliostro, Commissario antiracket
Intervento conclusivo del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese
ore 12.30
Seconda sessione: “Il ruolo della società civile organizzata nella società italiana con riferimento alla lotta alle mafie”.

Dedicata a Melitta Damiano e a Ciccio Signorino
Prolusione di Michele Santoro, giornalista
intervengono:
Giovanni Bianconi, giornalista Corriere della Sera
Francesco La Licata, giornalista La Stampa
Liana Milella, giornalista La Repubblica
Giuseppina Paterniti, giornalista RAI
Guido Ruotolo, giornalista
Umberto Santino, Centro Impastato
Guglielmo Troina, giornalista
Vincenzo Vasile, giornalista
Fabio Venezia, Sindaco di Troina
Francesco Vitale, giornalista TG2 RAI
ore 15.00
Terza sessione: “Antiracket e antimafia: quali prospettive?”

Dedicata a Giuseppe D’Avanzo e a Santo della Volpe
intervengono:
Nino Daniele, ex Sindaco di Ercolano
Giuseppe di Lello, ex magistrato
Raffaele Genova e Daniele Marannano Comitato Addiopizzo
Alfredo Mantovano, magistrato
Giuseppe Nobiletti, Sindaco di Vieste
Sandro Ruotolo, giornalista e senatore della Repubblica
Rosa Stanisci, ex Sindaco di San Vito dei Normanni
Intervento conclusivo di don Luigi Ciotti Presidente di Libera

di RockG

Vedi Anche

La Bottega racconta…storie e sapori dalle terre confiscate alla camorra – Facciamo un pacco alla camorra

Mercoledì 2 dicembre, alle ore 15.00 la Fondazione Polis della Regione Campania, in collaborazione con la cooperativa sociale Giancarlo Siani, presenta il progetto "Facciamo un pacco alla camorra", realizzato sui terreni confiscati alla criminalità organizzata nel Casertano.