Home / Magazine / Icone / Abebe Bikila: quello che correva senza scarpe

Abebe Bikila: quello che correva senza scarpe

7 agosto 1932 – Addis Abeba, 25 ottobre 1973 Jato

Abebe Bikila, propriamente Bikila Abebe o Bichila Abbebe è stato un maratoneta etiope, campione olimpico ai Giochi di Roma 1960 e Tokyo 1964.

Agente di polizia e guardia del corpo personale dell’imperatore Hailé Selassié, Abebe Bikila, nato nel villaggio di Jato in Etiopia, divenne un eroe nazionale dopo aver vinto la medaglia d’oro nella XVII Olimpiade.

L’arrivo vittorioso di Abebe Bikila a Roma 1960.
Ai Giochi della XVII Olimpiade, svoltisi a Roma nel 1960, Bikila corse e vinse l’intera distanza della maratona senza scarpe. L’etiope partì senza scarpe per una precisa scelta tecnica concordata con il suo allenatore, lo svedese (di origine finlandese) Onni Niskanen. Bikila divenne il simbolo dell’Africa che si liberava dal colonialismo europeo, conquistando la prima medaglia d’oro del continente africano ai Giochi olimpici.

continua a leggere su wikipedia.org

di RockG

Vedi Anche

Joseph Pulitzer: The journalist

10 aprile 1847 Makó – 29 ottobre 1911 Charleston Joseph Pulitzer è stato un giornalista, …