Home / Magazine / Diritti / “Meglio insieme Art Festival”, un progetto di musica, teatro e cultura per pazienti psichiatrici

“Meglio insieme Art Festival”, un progetto di musica, teatro e cultura per pazienti psichiatrici

La musica come strumento di integrazione per i pazienti psichiatrici. Sabato 15 giugno alle 20, al Real Sito di Carditello – Comune di San Tammaro (CE), è prevista serata finale del progetto “Meglio Insieme – Art festival”.

Si esibiranno gli utenti psichiatrici seguiti dal Consorzio, accompagnati da professionisti nazionali del campo della musica e del teatro. Gli utenti saranno co-esecutori di canzoni, musica e sketch teatrali. 

La manifestazione è completamente gratuita ed aperta alla cittadinanza. Hanno aderito all’iniziativa: Lino D’Angiò (attore, comico, presentatore), Letti sfatti (gruppo musicale), Fausta Vetere (Nuova Compagnia di Canto Popolare), Patrizio Trampetti (cantautore), Rosalba Di Girolamo (attrice), A67 (gruppo musicale), Suoni Antichi i Bottari di Macerata Campania.

La musica ed il teatro rappresentano strumenti comunicativi dall’alto valore educativo, riabilitativo e terapeutico, in quanto mirano ad accrescere il benessere emotivo attraverso la stimolazione cognitiva e l’interazione sociale. La manifestazione finale rappresenta un importante obiettivo da raggiungere, legato alla percezione delle proprie capacità, all’efficacia delle proprie abilità comunicative, alla gestione dell’emotività, al miglioramento della capacità di memorizzazione e dell’autostima personale, al rafforzamento dell’identità e della capacità di stare in gruppo e di esercitare ruoli diversi.

 

L’impegno nel sociale e l’interesse a promuovere attività espressive e creative a favore degli utenti affetti da disagio psichiatrico, al fine di favorire l’integrazione, la socializzazione e l’attaccamento al territorio di riferimento.

 

Ascolta l’intervista a Emanuela Esposito, coordinatrice di “Meglio Insieme”.

di RockG

Vedi Anche

“Il volontariato ai tempi della pandemia: come e perché raccontarlo”. Ecco il convegno del CSV Napoli per la Giornata del Volontariato e i 10 anni di Comunicare il Sociale

Celebrare la Giornata internazionale del Volontariato e festeggiare i 10 anni dalla fondazione di “Comunicare il Sociale”. Questo il senso del convegno “Il volontariato ai tempi della pandemia: come e perché raccontarlo”, organizzato dal CSV Napoli per venerdì 4 dicembre alle ore 17.00.