Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / Napoli Teatro Festival 2019: la prima diretta di Radio Siani dal dopo festival – 8 giugno

Napoli Teatro Festival 2019: la prima diretta di Radio Siani dal dopo festival – 8 giugno

Prima diretta di Radio Siani dal Giardino Romantico di Palazzo Reale che, per tutto il periodo del Napoli Teatro Festival Italia 2019, diretto da Ruggero Cappuccio, ospita il Dopofestival.

La serata dell’8 giugno, giornata d’apertura del Festival, ha visto in concerto i Romito ovvero il cantautore Vittorio Romito insieme ai due chitarristi Andrea Pasqualini e Carlo De Luca, con Nicola Papa al piano e ai sintetizzatori e Walter Marzocchella alla batteria. Prima di esibirsi, la band è passata ai microfoni di Radio Siani per una chiacchierata sul loro particolarissimo sound che, senza dimenticare la lingua e le atmosfere partenopee, si sviluppa verso un genere ‘nord europeo’.

 

 

Una commistione molto gradita a Massimiliano Sacchi, curatore dei gruppi che si esibiscono al Dopofestival, che ha illustrato le sue scelte per questa kermesse musicale interna al Festival.

 

  

Non sono mancati gli approfondimenti né la voce del pubblico: con gli speaker e giornalisti di Radio Siani, Giuseppe Scognamiglio ed Emma Di Lorenzo, una panoramica sul Festival, curiosità e interviste agli spettatori che, dopo aver assistito agli appuntamenti della giornata, hanno affollato il Giardino Romantico.

 

Ancora, interviste ai protagonisti del Festival: Enzo Moscato, in scena con la sua “Ronda degli ammoniti”

 

 

e Chrystèle Khodr, ideatrice con Bissane Al Charif della mostra “Dans Un Jardin je suis rentrée”, a Palazzo Fondi fino al 22 giugno, e drammaturga dello spettacolo “Sous un ciel bas تحت سماء و١طئة Under a low Sky”, in scena in Sala Assoli il 21 e 22 giugno.

 

 

Radio Siani ha dedicato un focus speciale alla mostra “Mario Francese, 40 anni dopo: una vita in cronaca” con interviste a Giulio Francese, figlio del giornalista vittima di mafia, assassinato nel 1979 a Palermo, e Presidente dell’Ordine dei giornalisti della Sicilia;

 

 

a Carlo Verna, Presidente dell’Ordine nazionale;

 

 

Ottavio Lucarelli, Presidente dell’Ordine della Campania.

 

 

La mostra è visitabile gratuitamente a Palazzo Fondi, in via Medina 24, fino al 14 luglio.

 

Una dedica speciale a chi lavora dietro le quinte del festival: per il resoconto della prima giornata, microfono a Lina Gisonna, responsabile dell’organizzazione e della produzione.

 

 

Appuntamento a domani, mercoledì 12 giugno dalle 20, con la diretta di Radio Siani dal Giardino Romantico di Palazzo Reale.

di RockG

Vedi Anche

Almamegretta: “Il Mediterraneo un mare di morte, con Sanacore realizzammo le nostre idee”

A 25 anni di distanza dall'album che segnò la carriera artistica degli Almamegretta la storica band partenopea torna con una versione rimasterizzata di “Sanacore”, disco fondamentale della cultura musicale italiana degli anni 90', disponibile in fisico e digital remaster con l'aggiunta di due brani inediti d'archivio: “Tamms Dub” e “Heartical Dub,”un dub prodotto da da D.raD e un pezzo strumentale mixato da Adrian Sherwood ( produttore discografico e dub master britannico).