Home / Magazine / WebGiornale / Dal Mondo / Diamo voce all’Honduras

Diamo voce all’Honduras

Proseguono le iniziative a sostegno del progetto delle Radio comunitarie del Copinh (Consejo Civico de Organizaciones Populares de e Indigenas de Honduras). Il secondo appuntamento sarà un pranzo delizioso, domenica 12 Febbraio c/o CSA Baraonda, in via Pacinotti, a Segrate, in provincia di Milano.

Di fronte alla repressione e alle ripetute aggressioni contro il ‘Copinh’ da parte dello stato honduregno e delle imprese nazionali e internazionali, il prpogetto delle radio comunitarie lancia questa campagna per rafforzare la sua area di comunicazione.

“La comunicazione è un’arma che permette la nostra formazione, permette di aprirci e diversificarci per creare nuovi progetti adeguati alla nostra realtà, ad esempio, con le radio comunitarie. Visto che tantissime persone della nostra regione non sanno leggere e scrivere, la radio è essenziale. Per questo continuiamo a lavorare per rafforzare questo settore, che è vitale nel processo politico e organizzativo del Copinh”. Così parlava Berta Cáceres, coordinatrice generale del Copinh, uccisa il 2 marzo 2016.

Il ricavato di questa giornata sarà totalmente devoluto alle attività del Copinh, ed in particolare, destinato a mantenere e migliorare l’infrastruttura e apparecchiature presenti nelle radio, creare due radio nuove, formare comunicatrici e comunicatori comunitari del Copinh, rinforzare le relazioni e l’appoggio reciproco fra le radio che fanno parte della Rete Mesoamericana delle Radio Comunitarie, Indigene, Garifuna e Femministe dell’Honduras.

di Fabio Noviello

Vedi Anche

UNICEF: ad Aleppo Orientale almeno 96 bambini uccisi e 223 feriti

28 settembre 2016 – Secondo l’UNICEF, da venerdì scorso, ad Aleppo Orientale almeno 96 bambini …