Home / Magazine / WebGiornale / Sport / Disabili in corsa

Disabili in corsa

Sport e disabilità sono da anni due mondi che spesso e volentieri si incontrano e si abbracciano, raccontando di storie di vita e di riscatto che arrivano diretti al cuore. La massima espressione di questo binomio vincente, sono sicuramente la paralimpiadi, come abbiamo anche testimoniato nel nostro speciale ‘Orgoglio campano. Verso Rio 2016’ ma dietro a tutti gli atleti, ma sempre più dietro al mondo della disabilità in generale, ci sono troppo spesso storie di diritti negati, e di barriere architettoniche e mentali, che rappresentano un vero e proprio ostacolo per chi è in cerca di dignità. All’interno di queste difficoltà spiccano persone, come Michele Pavan, non vedente che ha ideato Disabili in corsa, la piattaforma online, un ponte di comunicazione, tra il mondo della disabilità e i normodotati nell’ambito sportivo, per potersi mettere in gioco, e per riprendersi la libertà di dare spazio alle proprie passioni. Navigando all’interno del portale, si ha sia la possibilità di candidarsi come accompagnatore, sia l’occasione per un atleta disabile di verificare la disponibilità tra le guide sportive candidate.

Ascolta l’esperienza di Michele Pavan per scoprire di più sul progetto disabiliincorsa.com

 

 

Fabio Noviello

di Fabio Noviello

Vedi Anche

A.V. Ercolanese 1924: firma Tedesco

11 luglio 2017 – Continua la campagna di rafforzamento dell‘A.V. Ercolanese 1924 che annuncia la …