Home / Magazine / Musica / Prince

Prince

Il 7 giugno del 1958 la città di Minneapolis accoglie nei suoi archivi dell’anagrafe la registrazione di Prince Rogers Nelson, che sarà noto a tutto nel mondo musicale col nome di Prince.

Poliedrico nell’arte musicale. Non solo cantante Prince, ma anche chitarrista, compositore, produttore discografico, e poi nel campo attoriale, dove, oltre a recitare, è regista e sceneggiatore.
Nei suoi lavori assumono forte importanza i riferimenti ad altre storie della musica americana, come gli Earth, i Wind & Fire, George Clinton, Stevie Wonder, e negli anni ’90 anche a James Brown, Jimi Hendrix e Frank Zappa. La musica di Prince non si può racchiudere in un contenitore stagno di genere. Spazia tranquillamente dal funk al rock classico al pop, senza disdegnare alcune produzioni sullo stile rap e del rock sinfonico.

Non solo nella musica, ma anche nei racconti Prince manifestava la sua capacità di manifestare diversi punti di vista sulla vita. Tanto da inventare diverse storie sulla sua infanzia e sull’adolescenza, finanche a dichiarare in alcune interviste di avere origini italiane.

Stilando la classifica dei cento artisti più importanti della storie della musica mondiale nel 2004, la rivista americana Rolling Stone ha inserito Prince al ventisettesimo posto.

Stefano Malla

di RockG

Vedi Anche

Ritchie Blackmore: Blackmore’s Night

14 aprile 1945 Weston-super-Mare Richard Hugh Blackmore, detto Ritchie, è un chitarrista inglese, fra i …