Home / Magazine / Legalità / In ricordo di Gaetano Montanino

In ricordo di Gaetano Montanino

Il prossimo 23 aprile, come ogni anno, Napoli ricorderà Gaetano Montanino, vittima innocente, morto a seguito di un’aggressione da parte di due rapinatori mentre svolgeva il proprio lavoro, la guardia giurata, il 4 agosto del 2009. 

Alla manifestazione in ricordo di Montanino prenderanno parte  quest’anno anche gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Campo del Moricino” affinché un messaggio di speranza e stigmatizzazione della criminalità e della violenza.

Un programma ampio, imbastito grazie alla vedova Lucia Di Mauro e della figlia Veronica. Alle 10.30 la deposizione di una ghirlanda di fiori sulla targa commemorativa dedicata a Gaetano Montanino in Piazza del Carmine. A seguire il lancio dei ‘palloncini della legalità ed i saluti del sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Alle 12, presso la Basilica Santuario di Santa Maria del Carmine Maggiore, don Tonino Palmese celebrerà una messa. 

L’evento, patrocinato dal Comune di Napoli e dalla II Municipalità, è co-organizzato da Libera Campania, Fondazione Polis, Coordinamento Campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità, dall’Asso Gio.Ca, dalla Scuola Campo del Moricino e dall’Associazione A Voce Alta e si avvale della preziosa collaborazione del Corpo delle Guardie Giurate.

Redazione

di Redazione

Vedi Anche

Libera presenta Rapporto “Il Triangolo pericoloso. Mafie, corruzione e pandemia”

Mafia meno incline alla violenza ma maggiormente legata ai professionisti/colletti bianchi