Home / Magazine / Diritti / Le donne del muro alto

Le donne del muro alto

L’iniziativa, ‘Le donne del muro alto’, a Rebibbia era stato salutato come uno dei progetti più innovativi di reinserimento carcerario ma ora è bloccato per mancanza di risorse. La Regione Lazio finanzia solo il cinquanta per cento del budget, l’associazione lancia una raccolta fondi. L’associazione ha deciso di rivolgersi al crowdfunding per riuscire a sostenere economicamente quest’importante progetto, consci dell’importanza nell’opera riformatoria del carcere. Il progetto prevede due step, nel primo ci sarà la stesura di un libro dal titolo ‘Diario di bordo’, mentre nel secondo dovrebbe esserci la messa in opera dello spettacolo teatrale, fondi permettendo.

Fabio Noviello

di Redazione

Vedi Anche

“Il volontariato ai tempi della pandemia: come e perché raccontarlo”. Ecco il convegno del CSV Napoli per la Giornata del Volontariato e i 10 anni di Comunicare il Sociale

Celebrare la Giornata internazionale del Volontariato e festeggiare i 10 anni dalla fondazione di “Comunicare il Sociale”. Questo il senso del convegno “Il volontariato ai tempi della pandemia: come e perché raccontarlo”, organizzato dal CSV Napoli per venerdì 4 dicembre alle ore 17.00.