Home / Magazine / WebGiornale / Cronaca / Grave tifoso sparato ieri

Grave tifoso sparato ieri

Ciro Esposito, questo il nome del 30enne tifoso del Napoli sparato ieri, è ricoverato in gravi condizioni presso il Policlinico ‘Gemelli’ di Roma, dalla quale struttura però non trapelano notizie per volontà del dirigente sanitario.

Per i fatti che sono purtroppo ormai noti e che abbiamo anche raccontato ieri sera è stato fermato un ultrà della Roma, Daniele De Santis, anche lui ferito e ricoverato, nello stesso ospedale della sua vittima, per una gamba rotta. 

De Santis ha dei precedenti penali legati sempre ad un evento sportivo. L’uomo fu infatti coinvolto nella vicenda, poi prescritta, che vide la sospensione del derby Lazio-Roma del 21 marzo 2004. Fu proprio lui a veicolare la falsa notizia della morte di un bambino, investito da un’auto della polizia, al di fuori dello stadio.

Ciro Oliviero

SULLO STESSO ARGOMENTO:

Quando il calcio diventa far west

 

di Redazione

Vedi Anche

21 marzo “Passaggio a Nord Est”. In migliaia a Padova per la Manifestazione Nazionale di Libera.

21 Marzo “Passaggio a Nord Est”. In migliaia a Padova la piazza principale della XXIV …