Home / Magazine / Vittime Innocenti (page 242)

Vittime Innocenti

Sicilia e Calabria fanno morti di Stato

Il 18 Gennaio del 1946 in Sicilia si ricorda per la strage di San Cataldo, nel palermitano. In quell’occasione durante un conflitto a fuoco rimasero uccisi  quattro uomini dell’esercito italiano. Tra loro il caporal maggiore Angelo Lombardo e i fanti Vitangelo Cinquepalmi, Imerio Piccini, e Vittorio Epifani. Nel 1994 la …

Leggi Tutto »

La mafia uccide due volte

Il 17 Gennaio del 1947 a Ficarazzi, nel palermitano, viene ucciso Pietro Macchiarella, un militante del partito comunista locale, impegnato nelle lotte contadine, che affliggevano l’isola sicula in quegli anni. Nella stessa data, trentuno anni più tardi, nel 1978, ancora la mafia a fare un morto. Sempre nel palermitano, stavolta …

Leggi Tutto »

Nel 1922 la mafia uccide gli Spatola

Il 16 Gennaio del 1922 a Paceco, nel trapanese, vengono uccisi tre uomini della famiglia Spatola. I tre appartenevano ad una famiglia di tradizione socialista. Le vittime furono Domenico Spatola, Mario Spatola e Pietro Paolo Spatola.Il primo era il fratello di Giacomo Spatola, dirigente e presidente della Società Agricola Cooperativa, nonché …

Leggi Tutto »

Tre vittime in questo giorno

Il 15 Gennaio del 1994 ad Acquaro in provincia di Vibo Valentia la ‘Ndrangheta uccideva Giuseppe Russo, giovane 22enne. Motivo tra i più futili quello che lo ha portato a questa fine tragica, ovvero il fatto che un boss non lo voleva come fidanzato di sua cognata. Il 15 Gennaio …

Leggi Tutto »

Nel 1988 veniva ucciso Natale Mondo

Il 14 gennaio del 1988 la mafia uccideva a Palermo Natale Mondo, davanti al negozio della moglie. Il 36enne assistente capo della polizia di Stato era stato da pochi mesi trasferito di servizio alla Questura di Trapani. Redazione

Leggi Tutto »

Vincenzo Liguori, vittima innocente di camorra

Sono passati due anni dalla sera del 13 gennaio 2011. In quel giorno la camorra uccideva Vincenzo Liguori che era intento a lavorare nella sua officina a San Giorgio a Cremano, nel napoletano. Poco prima che si avviasse alla chiusura. La vittima designata dei killer si era rifugiata nella sua officina. …

Leggi Tutto »

La mafia uccide a Palermo Giuseppe Insalaco

Nato a San Giuseppe Jato il 12 ottobre del 1941 Giuseppe Insalaco è stato un politico italiano. Riuscì ad arrivare alla carica di sindaco di Palermo, ma durò solo tre mesi, dal 17 aprile al 13 luglio del 1984. Denunciò più volte la collusione tra politica e mafia. Il 3 ottobre dell’84 fu …

Leggi Tutto »

Oggi due vittime innocenti

L’11 gennaio 1979 la mafia uccideva a Palermo Filadelfo Aparo, vice brigadiere di Pubblica Sicurezza. Nel 1994 a Calanna, in provincia di Reggio Calabria, la ‘Ndrangheta uccideva Rosa Versaci, 67enne insieme al figlio Angelo Morena 41enne, che tornavano dalle vacanze in Canada, dove si erano trasferiti per sfuggire ad una …

Leggi Tutto »

Due vittime nelle forze dell’ordine

Il 10 gennaio ricorre l’anniversario di due vittime innocenti, due appartenenti alle forze dell’ordine. Il primo attentato si è consumato nel 1974 a Palermo, alla borgata San Lorenzo. Ad essere ucciso il maresciallo di polizia in pensione Angelo Sorino, 57 anni. Era in forza al Commissariato di Pubblica Sicurezza del quartiere Resuttana …

Leggi Tutto »

Castaniere e Costabile vittime innocenti

Il 9 gennaio 2009 Felicia Castaniere viene pedinata all’uscita dell’ufficio postale di via Paolo Borsellino a Casandrino e poi aggredita in via Falcone da due rapinatori a bordo di una moto, per sottrarle circa 2mila euro che aveva appena prelevato. Dopo poco la donna è colpita da un infarto provocato, probabilmente, dal …

Leggi Tutto »