Home / Magazine / Vittime Innocenti / Vittime innocenti: 22 novembre

Vittime innocenti: 22 novembre

  • 1920 Bernardo Taormina
  • 1988 Michele Virga
  • 1995 Fortunato Correale
  • 2010 Emiliana Femiano

1920
Bernardo Taormina
Professore
Ucciso a Borghetto (VR)

Bernardo Taormina è stato un professore d’italiano vittima di mafia, fu ucciso mentre passeggiava con l’amico Francesco Macaluso, insegnante di musica candidato a sindaco del Paese.


1988
Michele Virga
Autista di 52 anni
Ucciso a Palermo

Michele Virga era un autista. La mattina del 22 novembre, Michele era andato a prendere a casa sua l’amico e datore di lavoro Giovanni Amato, vecchio boss di Misilmeri, quando l’automobile con sopra il boss fu superata e bloccata da una Renault 9, seguita da una Fiat Uno. Costretto a fermarsi, Virga e Amato divennero bersaglio dei killer.


1995
Fortunato Correale
Meccanico di 44 anni
Ucciso a Locri (RC)

Fortunato Correale era un meccanico calabrese, ucciso dalla ‘ndrangheta. Fortunato aveva visto dalla finestra di casa sua quattro ragazzi incendiare l’auto di un carabiniere. Convocato in caserma, disse ciò che sapeva. La vendetta delle ‘ndrine non si fece attendere: il 22 novembre venne ucciso nella sua officina con sette colpi di pistola.


2010
Emiliana Femiano
Di 24 anni
Uccisa a Terracina (LT)

Emiliana Femiano, 24 anni napoletana, fu uccisa con sessantasei coltellate nel novembre 2010. L’ex ragazzo della 24enne, aveva già provato ad ammazzare la ragazza e per questo motivo era ai domiciliari con una condanna a otto anni per tentato omicidio. Stava scontando la pena nella sua abitazione estiva di Terracina dove Emiliana era stata accompagnata dai cugini di Luigi.