Home / Magazine / WebGiornale / Cultura / I Linguaggi della Creatività – Conversazione con Malika Ayane

I Linguaggi della Creatività – Conversazione con Malika Ayane

22 GIUGNO ORE 13:00 presso la “Sala Refertorio” della Certosa di San Martino

Il 22 giugno alle ore 13.00 presso la “Sala Refertorio” della Certosa di San Martino, si terrà l’evento I Linguaggi della Creatività, conversazione con Malika Ayane, format ideato e realizzato dal prof. Lello Savonardo, docente di Comunicazione e Culture Giovanili, coordinatore del Corso di Laurea in Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e coordinatore scientifico dell’Osservatorio Giovani (OTG) presso lo stesso Ateneo.

Attraverso il confronto con artisti di fama nazionale, protagonisti del panorama musicale italiano, il ciclo di seminari ha, da sempre, l’obiettivo di riflettere – e far riflettere – sul concetto di creatività nelle sue diverse forme. Il ruolo fondamentale dell’artista nel comprendere le trasformazioni della realtà sociale e culturale italiana; la capacità dei creativi di anticipare i mutamenti sociali e di esprimerli attraverso parole, musica, immagini, suoni; il digitale e le nuove capacità espressive che si aprono nell’arte, nel cinema e nella musica contemporanea. E, ancora, il rapporto tra pubblico e artista, il linguaggio dei media e l’interattività sono i temi al centro del ciclo di seminari “I linguaggi della creatività”.

Oggi, “I linguaggi della creatività” è diventato un corso online e, più precisamente, un Mooc (Massive Open Online Courses), nato a partire dalle conversazioni universitarie tra il professore Lello Savonardo e alcuni celebri artisti della scena musicale italiana, di ieri e di oggi, tra cui Mango, Lucio Dalla, Alex Britti, Edoardo Bennato, Ligabue e Jovanotti e realizzato in collaborazione con Federica WebLearning.

L’evento si inserisce nel ciclo di seminari Bit Generation. I linguaggi musicali e le tecnologie digitali, nell’ambito di Festa della Musica (Napoli città capofila), EcoFest Napoli 2022 e di Giugno Giovani. La Città della Creatività. Gli incontri offrono la possibilità di approfondire itemi della comunicazione e delle culture digitali e giovanili in stretta connessione con il mondo musicale partenopeo, con particolare riferimento all’innovazione, ai linguaggi creativi, ai social media e alle professioni nell’ambito dell’industria culturale e creativa.

Il Ciclo di seminari apre la kermesse Festa della musica il 21 giugno con Il Canto della Sirena Digitale, tra tradizione e innovazione, alle ore 11.30 presso “Sala Sirena” di Castel dell’Ovo.

L’evento sarà introdotto dai saluti istituzionali di Chiara Marciani, Assessore alle politiche giovanili e del lavoro del Comune di Napoli e di Marco Staccioli, coordinatore nazionale di Festa della Musica.

Il progetto sarà presentato da Lello Savonardo (coordinamento scientifico), Luigi Gallo (coordinamento scientifico) e Francesca Fariello (ricerca scientifica e musicale, traduzione testi in lingua inglese e cinese, performance sirena).

Il 22 giugno, presso “Sala Refertorio” della Certosa di San Martino, si terranno, inoltre, il Digital Musica Forum alle ore 10.00 e la presentazione del libro di Renato Marengo, Napule’s Power, moderato da Lello Savonardo alle ore 15.00.

Il ciclo di seminari è aperto a tutti con accesso gratuito.

c.s.

Vedi Anche

DIRETTA del Convegno “Il mare, un volano per il turismo” – Chi tene ‘o mare – Festival del Mare del Miglio d’Oro

Riflessione e dibattito sul potenziamento e la riqualificazione delle aree costiere nell’ambito di Chi tene …