Home / Magazine / Vittime Innocenti / 8 maggio: cinque vittime

8 maggio: cinque vittime

8 Maggio 1998 Oppido Mamertina (RC) restano uccisi Mariangela Anzalone 9 anni e il nonno Giuseppe Bicchieri, 50 anni. Una famiglia distrutta perché si trovava a passare per caso dal luogo di un agguato.

8 Maggio 1947 Partinico (PA) Uccisione di Michelangelo Salvia, dirigente della Camera del Lavoro. Un uomo che non aveva paura di parlare, ed è per questo che fu ucciso con un colpo in bocca.

8 Maggio 1982 Porto Empedocle (AG). Giuseppe Lala, Domenico Vecchio e Antonio Valenti uccisi sul posto di lavoro.


Vedi Anche

17 maggio: Due vittime

17 Maggio 1995 Torre Annunziata (NA). Il commerciante Andrea Marchese, 49 anni, resta ucciso durante …