Home / Magazine / Vittime Innocenti / 7 maggio: una vittima

7 maggio: una vittima

7 Maggio 1991 Porto Empedocle (AG). Resta ucciso Antonino Iacolino, titolare di una bar, insieme ad un uomo di Cosa nostra. Lo freddarono i colpi di pistola che avrebbero dovuto raggiungere Salvatore Albanese, inteso ‘u cippu, un uomo di mafia, legato alla cosca di Cosa nostra.


Vedi Anche

17 maggio: Due vittime

17 Maggio 1995 Torre Annunziata (NA). Il commerciante Andrea Marchese, 49 anni, resta ucciso durante …