Home / Magazine / Diritti / “Io sono Originale”, dopo l’emergenza pandemica finalmente si ritorna a scuola in presenza per riprendere i temi della contraffazione e della tutela dei consumatori.

“Io sono Originale”, dopo l’emergenza pandemica finalmente si ritorna a scuola in presenza per riprendere i temi della contraffazione e della tutela dei consumatori.

L’incontro promosso dall’Assoutenti Campania con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico presso il liceo classico Quinto Orazio Flacco di Portici si è svolto giovedì 7 Aprile con la doppia modalità di presenze in aula magna e collegamenti delle altre classi con circa duecentocinquanta alunni all’ascolto.

Qualità dei prodotti e buone pratiche di consumo sono stati al centro dell’incontro di “Io Sono Originale” con gli alunni del liceo, organizzato con la collaborazione della dirigente scolastica Iolanda Giovannelli e dal team di professori che l’hanno affiancata.

All’evento hanno preso parte:
l’avvocato Gabriele Melluso, Vice-presidente nazionale di Assoutenti, che ha spiegato le pratiche e le norme a tutela dei consumatori contro la contraffazione, come difendersi e come intervenire in casi di truffa anche sugli acquisti on line oggi molto in uso tra i giovanissimi.

Francesco Zenti e Federico Sallusto della Polizia Municipale di Portici hanno argomentato sulla contraffazione agroalimentare, la distinzione dei prodotti originali, i marchi DOP, IGIP e il fenomeno dell’Italian Sounding quale fenomeno che spopola in tutto il mondo nell’imitazione delle nostre eccellenze enogastronomiche.

Giuseppe Scognamiglio, Presidente della Cooperativa Sociale Giancarlo Siani, ha concluso l’incontro facendo emergere il legame tra il fenomeno della contraffazione e delle frodi con il sistema criminale mafioso che insiste alla base come mero interesse economico criminale. Le ricadute negative e pericolose in termini non soltanto di salute per il cittadino ma anche di mancato sviluppo socio-culturale e di impoverimento economico per i territori sempre più a rischio usura e racket.

Redazione

Vedi Anche

L’Onorevole Lucia Annibali: “Non rassegnatevi alle scelte degli altri. Scegliamo per noi stesse”

Da uno studio emerso dall’Osservatorio sul fenomeno della Violenza sulle Donne, dal 1° Gennaio 2022, …