Home / Magazine / Musica / Wolfgang Amadeus Mozart: Compositore più universale nella storia della musica occidentale

Wolfgang Amadeus Mozart: Compositore più universale nella storia della musica occidentale

27 gennaio 1756 Salisburgo – 5 dicembre 1791 Vienna

Wolfgang Amadeus Mozart è stato un compositore, pianista, organista, violinista e clavicembalista austriaco a cui è universalmente riconosciuta la creazione di opere musicali di straordinario valore artistico.

Mozart è annoverato tra i più grandi geni della storia della musica, dotato di raro e precoce talento. Iniziò a comporre all’età di 5 anni (la sua prima composizione, un andante per clavicembalo, risale ai primi mesi del 1761) e morì all’età di trentacinque anni, lasciando pagine indimenticabili di musica, tant’è che è stato definito dal Grove Dictionary come “il compositore più universale nella storia della musica occidentale”: la sua produzione comprende musica sinfonica, sacra, da camera e opere di vario genere.

Fu il primo, fra i musicisti più importanti, a svincolarsi dalla servitù feudale e a intraprendere una carriera come libero professionista.

È uno dei massimi esponenti del classicismo musicale settecentesco. Nella letteratura musicologica, insieme a Franz Joseph Haydn e Ludwig van Beethoven, costituisce la triade che prende il nome di Prima scuola di Vienna.

continua a leggere su wikipedia.org

Vedi Anche

Enya: Only Time

17 maggio 1961 Gaoth Dobhair Eithne Patricia Ní Bhraonáin, meglio nota come Enya, è una …